fbpx

Le scuole italiane all’estero alle Olimpiadi di italiano

EsteroScuola, Formazione & Università

Nella suggestiva cornice di Palazzo Vecchio a Firenze si è conclusa l’ottava edizione delle Olimpiadi di Italiano, la competizione di lingua italiana a cui partecipano gli studenti degli Istituti secondari di secondo grado. Le fasi finali delle Olimpiadi si erano aperte il 26 marzo presso la sede dell’Accademia della Crusca, dove i rappresentanti delle istituzioni coinvolte hanno rivolto i saluti di benvenuto agli 84 studenti finalisti. Tra questi, in rappresentanza della Farnesina, il Direttore centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana, Roberto Vellano.

Anche quest’anno hanno partecipato alla competizione gli studenti delle scuole e sezioni italiane all’estero (26 scuole, per un totale di 432 studenti provenienti da 18 Paesi). Quattro i finalisti delle scuole all’estero, provenienti da Parigi, Casablanca, Atene e Istanbul.

Si sono aggiudicati la medaglia d’oro per la categoria estero junior Filippo Milani della sezione italiana del Lycée H. de Balzac di Parigi e Kristi Nika della scuola statale italiana di Atene per la categoria senior.

Come di consueto, per i due vincitori delle scuole all’estero saranno organizzati soggiorni premio in Italia mentre, per due dei vincitori della graduatoria nazionale, la Farnesina metterà a disposizione due soggiorni studio presso le scuola statali di Madrid e Barcellona, da svolgersi nel prossimo autunno, in concomitanza, rispettivamente, con la Settimana delle lingua italiana nel mondo e con la Settimana della cucina italiana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE