fbpx

Mimose alla memoria di Loredana

Cronaca

CASTELLANA GROTTE- Una comunità che non dimentica una sua concittadina tragicamente scomparsa, vittima di femminicidio. Con questo spirito nella mattinata di giovedì 8 marzo, festa della donna, una delegazione dell’amministrazione comunale e del consiglio comunale guidata dal sindaco di Castellana Grotte, Francesco De Ruvo, ha deposto un mazzo di mimose sulla panchina arancione dedicata a Loredana Colucci nei pressi della stazione ferroviaria. Presenti all’iniziativa oltre al sindaco, l’assessore comunale Franca De Bellis, le consigliere comunali Maria Filomeno e Patrizia Caforio ed il segretario generale dell’ente, la dott.ssa Caterina Binetti.

“Un gesto simbolico” – ha dichiarato il primo cittadino – “in questa importante giornata per il mondo femminile, anche per non dimenticare un episodio tanto drammatico quanto emblematico per la nostra comunità, e nella sincera speranza di rendere meno vano il sacrificio di questa donna castellanese, vittima dell’incomprensibile e deprecabile femminicidio”.

Loredana Colucci, lo ricordiamo, era una giovane castellanese che si era trasferita ad Albenga (Savona) e che nel 2015 fu uccisa a coltellate dal su ex marito che non accettava la separazione.

Giandomenico Laera


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE