fbpx

Usa: incendio alla Trump Tower, un morto

Estero

Un uomo è morto per le ferite riportate a seguito di un incendio alla Trump Tower di New York, lo rende noto il Dipartimento dei vigili del fuoco di New York. L’uomo è stato trovato con ferite gravi nell’appartamento al 50 ° piano dove si è sviluppato l’incendio, portato in ospedale dove è deceduto, ha detto una portavoce. Trump Tower è un complesso residenziale e commerciale che ospita la residenza all’attico di Donald Trump a New York, oltre a ristoranti e negozi.

Un incendio al cinquantesimo piano della Trump Tower a New York ha fatto un morto e cinque feriti, lo affermano polizia e vigili del fuoco di New York. Secondo la polizia, la vittima e’ un uomo di 67 anni. Dei cinque feriti, quattro sono pompieri intervenuti per domare le fiamme. Nessuno di loro e’ in pericolo e l’incendio e’ stato spento. Donald Trump, proprietario del grattacielo, si e’ congratulato con i pompieri ringraziandoli per il loro “eccellente lavoro”.

La Trump Tower, sulla Quinta strada a Manhattan, e’ uno degli edifici piu’ iconici della citta’ di New York ed e’ l’emblema stesso dell’impero Trump. E’ entrata a far parte anche della cultura popolare, essendo lo scenario principale del reality show The Apprentice. La torre, ultimata nel 1983, fu costruita da Donald Trump e dalla Axa Equitable Life Insurance Company, su disegno di Der Scutt. La sua altezza e’ di 202 m. Oltre alla sede della Trump organization, il grattacielo ospita l’appartamento privato su tre piani della famiglia del presidente, dal 66/mo al 68/mo piano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE