fbpx

Come nasce Eleven Sports. Le origini del nuovo gruppo specializzato in sports-tv rights

Sport & Motori

ELEVEN SPORTS è entrato nel mercato italiano rilevando la maggioranza di Sportube. Un annuncio effettuato dai nuovi vertici lo scorso anno.

Il broadcaster globale ELEVEN SPORTS, società del Gruppo Aser Media di Andrea Radrizzani (nella foto in primo piano), nell’ambito della strategia di espansione internazionale della propria offerta per gli appassionati di sport, ha confermato l’ingresso nel mercato tricolore con l’acquisizione di una partecipazione di maggioranza nella piattaforma “over the top” (OTT) Sportube.

La piattaforma, nata nel 2015, disponibile sia on line sia su mobile, è stata rinominata ELEVEN SPORTS nell’estate 2017.

L’Italia è diventata così il settimo mercato per ELEVEN SPORTS a poche settimane dell’ingresso sul mercato USA dello scorso marzo 2017, confermando l’ambizione di diventare il nuovo punto di riferimento globale nell’industria dei media sportivi con canali multi piattaforma disponibili sia sui mezzi tradizionali sia online.

L’ingresso di ELEVEN nel mercato Italiano sottolinea la crescita costante del network e il successo delle piattaforme già presenti in Belgio, Lussemburgo, Polonia, Singapore, Taiwan e USA, dove vengono offerti contenuti esclusivi anche attraverso accordi di distribuzione con moltissimi broadcaster, OTT e partner online.

Il management team si è rafforzato con l’arrivo di Marco Pistoni, in qualità di presidente di ES. Il manager ha portato in dote alla società la sua ventennale esperienza nel mondo dei media e dei diritti sportivi, grazie alle sue passate esperienze professionali in Sky Italia e nel gruppo Infront.

Fondata nel 2010 Sportube è la prima web TV interamente dedicata allo sport. Grazie a una fitta e consolidata rete di partnership e all’utilizzo di una piattaforma tecnologica innovativa e user friendly, oggi Sportube è un punto di riferimento per milioni di tifosi e broadcaster ufficiale di numerose leghe e federazioni. Tra queste la Lega Pro, di cui trasmette tutte le competizioni con oltre 1.200 partite l’anno, e la Lega Pallavolo Serie A, per cui cura il live streaming dei due massimi campionati maschili: Superlega e serie A2.

Solo nell’ultima stagione Sportube ha trasmesso circa 4.000 ore di live streaming tra cui (oltre a Calcio e Volley) il Campionato Italiano di Serie A di pallanuoto, sia maschile sia femminile, competizioni nazionali e internazionali di scherma e badminton, oltre ad un ampio numero di eventi su due e quattro ruote come il Campionato Italiano Velocità, gare di motocross ed enduro e il campionato Italiano Rally.

Sportube, con la sua piattaforma tecnologicamente avanzata, negli anni ha evidenziato una crescita significativa, registrando nelle ultime due stagioni un incremento del 23% dei visitatori unici. 4,3 milioni nella stagione 2015/16, rispetto ai 3,5 milioni della stagione 2014/15.

Nella stagione 2015/16 Sportube ha ottenuto anche un aumento sostanziale nel totale di pagine viste: 39 milioni rispetto ai 30 milioni del 2014/15. Anche il numero di views degli eventi live è cresciuto attestandosi sui 34 milioni, a confronto dei 28 milioni del 2014/15.

Nell’agosto 2016 Sportube ha introdotto un sistema pay-per-view come parte della sua strategia di business. Una strategia che ha consentito di migliorare ulteriormente il servizio per i tifosi italiani appassionati di sport.

ELEVEN SPORTS, nei paesi dove già opera, detiene diritti premium quali “La Liga”, “Bundesliga”, “Serie A”, “NFL”, “NBA” e “Formula 1” grazie alle competenze acquisite lavorerà insieme a Sportube per integrare il servizio offerto.

Di recente è stato ufficializzato l’ingresso come Direttore Generale Italia di Giuliano Giorgetti, già manager in AC Milan e FC Inter.

in foto il nuovo direttore generale di Eleven Sports Italia, Giuliano Giorgetti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE