fbpx

Bomba a Pechino contro l’Ambasciata Usa, ferito l’attentatore

Estero

2 ore prima una donna si era cosparsa di liquido infiammabile 

Esplosione vicino all’ambasciata americana a Pechino. La polizia cinese ha confermato che e’ stata provocata da una piccola bomba artigianale che un uomo di 26 anni aveva cercato di lanciare oltre il recinto dell’edificio. L’uomo e’ rimasto ferito. Un paio d’ore prima era stata bloccata una donna che si era cosparsa di liquido infiammabile. Non e’ certo che se vi sia correlazione fra i due episodi. Nessun danno alla sede diplomatica.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE