fbpx

Schmid: l’eccellenza dell’artigianalità Made in Italy sbarca a Lineapelle New York

Cronaca

I materiali dell’azienda milanese saranno tra le eccellenze italiane del workshop Crafting Innovation tenuto da Orietta Pelizzari durante le giornate della fiera. Hanno confermato la loro presenza i top designer dei principali marchi americani.

MILANO – L’artigianalità del Made in Italy fa scuola nella Grande Mela: il 17 e 18 luglio Schmid sarà tra le eccellenze italiane presentate nei workshop Crafting Innovation, realizzato durante i due giorni di Lineapelle New York.

Schmid, produttrice di tessuti per le scarpe e gli accessori dei maggiori marchi italiani e internazionali di moda, si riconferma ancora una volta portavoce dell’eccellenza dell’artigianalità italiana in un contesto di altissimo livello come quello di Lineapelle New York, la manifestazione fieristica che dal 2001 annuncia i trend per le stagioni A/I e P/E direttamente dal Metropolitan Pavilion.

“La finalità del workshop Crafting Innovation – ha dichiarato Paolo Ciccarelli, Presidente e Amministratore Delegato Schmid – è di portare l’eccellenza dei materiali e delle tecniche artigiane che hanno reso famoso il Made in Italy anche oltre i confini nazionali; come Schmid siamo orgogliosi di partecipare a questo progetto con i nostri materiali più pregiati e il nostro know-how costruito in anni di presenza sui mercati internazionali”. 

Costruzione artigianale, tecniche innovative e materiali d’eccellenza, con un focus specifico sulle borse, saranno questi i temi al centro dei workshop, tenuti da Orietta Pelizzari, nota “trend setter” internazionale. Attraverso la descrizione del percorso creativo e con il supporto di immagini e campioni, i partecipanti avranno la possibilità di valutare e apprendere le tecniche ed estetiche del migliore artigianato Made in Italy.

Tra i materiali di Schmid che serviranno per realizzare le creazioni oggetto dei progetti finali del workshop: nylon catarifrangente lavorato con termodeformature bi-face e a vista, un composto (brevettato Schmid) a base di fibra di carbonio, materiali a base 100% gomma ad alta elasticità con possibilità di termosaldatura dinamica, cellulose placcate in 3D o lavorate con stampe digitali o altre frequenze, raso stretch con termodeformature in 3D e organza in poliestere ad alta resistenza.

La Schmid SpA, società leader nella fornitura di tessuti per il settore della moda, è stata fondata nel 1942 a Milano da Walter Schmid di Zurigo. Fino agli anni Cinquanta l’azienda ha prevalentemente distribuito filati e articoli tecnici di origine tedesca per la produzione di calzature. Negli anni Sessanta, con la nascita del prêt-à-porter e dell’Alta Moda, la Schmid si è specializzata a livello nazionale e internazionale nella realizzazione e distribuzione di tessuti e semilavorati per la realizzazione di scarpe e articoli di pelletteria.

Negli anni Settanta, grazie a uno speciale rapporto di fiducia con i maestri artigiani del Comasco, del Varesotto e della Toscana, la società si è sempre più affermata a livello internazionale per la qualità delle proprie realizzazioni. La capacità di saper realizzare produzioni artigianali di grande qualità in partnership con i principali produttori rappresenta una caratteristica tuttora presente nei prodotti, negli “speciali” realizzati per le più importanti maisons italiane e straniere, e nelle collezioni autunno/inverno e primavera/estate, esposte ogni anno nelle principali fiere di settore italiane e straniere.

Negli anni Ottanta la società ha ampliato la propria rete di agenti in Italia, in Europa e nel Mondo, diventando l’azienda di riferimento nel settore. Oggi la società, localizzata a S. Giuliano Milanese, è interamente posseduta da tre azionisti privati che per le loro caratteristiche professionali garantiscono un equilibrato bilanciamento tra managerialità e spirito imprenditoriale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE