fbpx

Migranti: scontro Malta-Italia. Salvini, intervenga l’Ue

Immigrati

La Valletta: ‘Diciotti’ vada a Lampedusa, luogo piu’ sicuro 

Nuovo scontro fra Italia e Malta sui migranti, per i 180 a bordo della nave Diciotti della Guardia Costiera. Malta, con un tweet a Toninelli e Salvini, afferma che ‘la Guardia costiera italiana ha intercettato i #migranti all’interno del SAR maltese soltanto per impedirgli di entrare nelle acque italiane’. E chiede che i migranti ‘sbarchino in Italia’ perche’ ‘Lampedusa e’ il luogo sicuro piu’ vicino’. Il ministro Toninelli attacca: ‘il comportamento Malta e’ inqualificabile e meritevole di sanzioni’. E Salvini si rivolge a Bruxelles: ‘O l’Europa decide di aiutare l’Italia in concreto, a partire dai 180 immigrati a bordo della nave Diciotti, oppure saremo costretti a fare quello che stronchera’ definitivamente il business degli scafisti. E cioe’ riaccompagnare in Libia le persone recuperate in mare’.

I 177 migranti a bordo della nave della Guardia costiera italiana Diciotti “devono sbarcare a Lampedusa o in un altro porto italiano”: ad affermarlo e’ il ministro dell’Interno maltese, Michael Farrugia, che in una serie di tweet indirizzati ai ministri Matteo Salvini e Danilo Toninelli ha replicato alle accuse italiane affermando che l’intervento della Diciotti non e’ stato un salvataggio ma un tentativo di impedire all’imbarcazione di entrare nelle acque italiane. “La Guardia Costiera italiana ha intercettato i migranti all’interno del Sar (zona di Search and Rescue) maltese, ma esattamente fuori territorio italiano, senza coordinamento con il competente RCC, soltanto per impedirgli di entrare nella acque italiane”, ha denunciato Farrugia. “Un’intercettazione su una nave che esercita il suo diritto alla liberta’ di navigazione in alto mare non e’ considerata un salvataggio. Nel momento in cui i migranti sono sulla nave italiana Diciotti (territorio italiano) vicino a Lampedusa, l’unica soluzione finale e’ di sbarcarli a Lampedusa o in un porto italiano. Se l’Italia vuole ancora trattare questo caso come un #salvataggio, Lampedusa rimane il luogo piu’ vicino di sicurezza secondo le convenzioni applicabili”, ha insistito il ministro maltese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE