Sport

Antenucci ad un passo dal Bari. Terrani biancorosso

Ormai dovremmo esserci. Mirco Antenucci, il “sogno” di una tifoseria trepidante, pare abbia accettato la destinazione pugliese. Sarebbe il primo colpo di questa estate afosa barese, colpo che vuol, consapevolmente, inviare un chiaro messaggio a tutto il campionato di serie C che inizierà ad agosto, un messaggio netto a tutte le compagini che sta a significare che dovranno vedersela col Bari prima di sbandierare i loro obiettivi. Il lavoro maggiore della trattativa è, ormai, stato fatto. Antenucci avrebbe detto sì al Bari considerato anche il robusto ingaggio di circa 400 mila euro a stagione per tre anni, senza dimenticare l’eventualità di diventare un punto fermo nel progetto di De Laurentiis. Avrebbe, inoltre, scelto Bari, la Puglia, perché attratto di luoghi affascinanti che offre sia il capoluogo che la regione tutta, non a caso le sue ferie le ha trascorse qui, nei paraggi di Bari. Addirittura avrebbe detto no a piazze le cui squadre militano in serie A e B, come il Lecce, l’Empoli ed il Benevento. Occorre solo, a questo punto, definire l’intesa con la Spal presso cui è legato da un vincolo scadente nel 2020 per cui le due annate proposte in più dal Bari cancellerebbero molta parte di problemi economici gravanti. La Spal, tuttavia, gradirebbe inserire nella trattativa il difensore 31enne Michele Cremonesi che, però, non sarebbe gradito alla squadra barese la quale avrebbe puntato il mirino invece su Filippo Costa, laterale mancino 22enne con un passato al Chievo in serie A, al Pisa e, ultimamente, alla Spal dove ha giocato gli ultimi due campionati. L’obiettivo Letizia, intanto, prosegue. Il Bari, infatti, è la ricerca di un difensore laterale abile su entrambe le fasce, ma il Benevento chiede oggettivamente troppo. Un’altra idea porterebbe a Alessandro Crescenzi, un ex che ha militato nel Bari di Torrente tra il 2011 e il 2012. Resta sempre avvita la trattativa con Sabbione del Carpi, mentre è stato definito l’acquisto di Giovanni Terrani, notizia già fornita ieri. L’esterno proveniente dal Piacenza, infatti, ha firmato un contratto triennale con opzione di rinnovo per una quarta stagione.

Prosegue anche la trattativa per portare a Bari Yves Baraye dal Parma mentre se ne sarebbe aperta un’altra che condurrebbe ad Antonino Ragusa del Verona. Intanto il ritiro è alle porte e Cornacchni gradirebbe avere a sua disproporzione almeno un buon 80% della rosa. Staremo a vedere.

 

Massimo Longo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE