fbpx

L’Eccellenza toscana e il suo ‘critico’

Interviste & Opinioni

MILANESE https://www.gonews.it/2019/10/05/omeopatia-burioni-toscana-vergogna/?fbclid=IwAR2vHFz4fvD4VT-ReTUqKKNtGhPZXVo0BLZsDdkti4-Ui-sA53eiZ26dKvk

FIRENZE – Con la finezza che lo contraddistingue il Luminare milanese del San Raffaele Roberto Burioni, dopo aver guidato le truppe desomarizzate di Renzi dal 41% al 4 % di Italia Viva, dopo aver spalleggiato con la sua finezza la campagna vaccinica di guerra e del suo Ministro Lorenzin, molto ispirato scientificamente https://youtu.be/gSasDe-Xf9o con la campagna sui troppi morti inventati di morbillo a Londra Inghilterra, di cui aspettiamo conferme scientifiche anche da Burioni Roberto, adesso è passato a manifestare trasversalmente per la scienza nel campo della medicina.

Scrive Go News in un articolo su un suo post FB: Stavolta lo fa in relazione alla Regione Toscana e all’omeopatia. In occasione della prossima uscita del suo libro ‘Omeopatia – Bugie, leggende e verità’, edito da Rizzoli, in cui spiega che la pratica più diffusa di medicina alternativa è in realtà del tutto inefficace, ha intrapreso una vera e propria campagna mediatica contro l’omeopatia, i medici che la praticano, i master universitari a essa dedicati.”

Una campagna fatta della solita grazia che lo caratterizza e, dall’alto di tanta cattedra, va all’attacco dell’Università di Siena e a proposito degli studenti che ne frequentano i corsi su GONEWS leggiamo : “I frequentanti del corso sono definiti dal professor Burioni come “babbei”, che gettano i loro soldi in un corso considerato inutile.

Molto più colpevolie la Regione Toscana e le ASL  che, come segnala GONEWS  “sulla pagina ufficiale Roberto Burioni Medico non lascia spazio a interpretazioni. “Omeopatia a nostre spese: la vergogna della Regione Toscana 

La Regione Toscana, nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale -spiega il dottor Burioni nel post-, finanzia la pratica dell’omeopatia nei suoi ambulatori. Questa volta i soldi non sono del babbeo che si iscrive al Master, ma sono nostri.”

Chiude il suo angosciato post, facendo appello Ministro della Sanità Roberto Speranza, Ministro delle Finanze Roberto Gualtieri: fate qualcosa subito. Lo stato non può sprecare soldi che potrebbero essere usati per cure efficaci.”

Il Luminare Milanese (che pare ci invidino a parere della SETTE in tutto il mondo tanto che invece di dargli un Nobel a Lui, per i suoi alti meriti scientifici, lo hanno dato a un certo altro virologo francese Luc Montagnier. Anche l’anno scorso gli è sfuggito il premio di Miglior Virologo dell’anno assegnato ad un certo Giulio Tarro anche lui virologo. Così Il genio incompreso milanese Roberto Burioni fa sentire la sua scientifica voce dando dei babbei ai medici che si iscrivono al Master di Medicina Integrata dell’Università di Siena (che sfornerebbe babbei …masterizzati a suo avviso).

Credo che avrà forse uno spazio anche per Jacques Benveniste nell suo scientificissimo libro, aspettiamo di leggere i dettagli. Lo informiamo, sperando che non si inquieti troppo anche con i colleghi dell’EST Europa che da 12 anni omaggiano Benveniste, le sue ricerche e si contendono un AWARD BENVENISTE che è un segno di distinzione scientifica https://www.vglobale.it/2019/09/28/un-award-che-e-una-festa-della-scienza/ .

Non sarebbe male imparare un pò di educazione e di rispetto per gli altri colleghi medici e professori, in particolari per le Istituzioni come la Regione Toscana e l’Università di Siena, o l’Università Nazionale di Kiev che ha come Vice Rettore un vincitore dell’Award Benveniste, come l’Università della Crimea con tanti professori di altre università dell’EST. 

Un pò di rispetto anche per un paio di Nobel europei come Luc Montagnier e Brian Josephson, per la medicina il primo e per la superconduttività il secondo, che il big milanese del San Raffaele non farebbe male a studiare visto che ama tanto parlare di scienza.

Più che manifesti traversali e campagne di fango “scientifiche” egregio Roberto Burioni non sarebbe male studiare di più e fare qualche esperimento in più, smettendola di fare i sacerdoti di un Potere Scientifico che purtroppo oggi spende una barca di soldi, a fronte di molti buchi neri della conoscenza, che producono solo negli USA 100.000 morti all’anno e 5 milioni di reazioni avverse di cui la metà gravi (dati JAMA), costringendo i medici in difesa (la medicina difensiva che fa esplodere i costi e la caduta della medicina fatta di scienza e coscienza e di terapie di precisione personalizzate, che oggi potrebbero essere a portata di ogni professionista, se invece di chiacchierare di pseudo scienza e di scientificità si facesse scienza con buoni esperimenti e sane discussioni sulle controversie, a cui ti vedo poco avvezzo troppo impegnato a desomarizzare le aree varie, senza troppo senso del pudore e della vergogna.

Quando ci sei, tra una campagna di guerra e l’altra, vai a trovare tuo Zio Giovanni Burioni 96 anni, potresti fare qualche scoperta scientifica e magari vincere il Nobel.

Vincenzo Valenzi

www.cimb.me


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE