fbpx

Coronavirus, Marra: “Tv e radio possono aiutarci”

Basilicata

Il presidente Corecom Basilicata plaude a iniziativa Giunta regionale. Fa appello alle emittenti radiofoniche e televisive a diffondere lo spot sulla campagna #iorestoacasa. “Lodevole campagna Consiglio regionale sui social “Coronavirus, si vince insieme”

POTENZA – “In questo momento così difficile e delicato per l’intera Italia occorre andare tutti in un’unica direzione. Ce la posiamo fare solo se siamo uniti e se rispettiamo le regole e, quindi, restiamo a casa. Un messaggio che va diffuso in ogni maniera e con tutti gli strumenti possibili. E in tale direzione prezioso può essere il contributo delle radio e delle tv locali”. Così il presidente del Corecom Basilicata, Antonio Donato Marra, nel commentare positivamente l’iniziativa messa in atto dalla Regione Basilicata riguardante uno spot audio e video di 10 secondi sulla campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa, messi a disposizione delle radio, delle tv locali e dei siti web.

“L’auspicio – afferma Marra – è che tutte le radio e tv lucane aderiscano a tale iniziativa curata dall’ufficio stampa della Giunta regionale, così da raggiungere il più alto numero di lucani. Agli operatori di Tv e radio va l’invito a divulgare, ampiamente, anche l’altra iniziativa della Giunta regionale, quella del conto corrente dedicato della Regione Basilicata (IBAN IT19Q0542404297000000000382 della Banca Popolare di Bari intestato a “Regione Basilicata” – causale: donazione emergenza Coronavirus), attraverso il quale chiunque può offrire il proprio contributo, con una donazione, per sostenere gli sforzi del servizio sanitario regionale e consentire l’acquisto di dispositivi medici”.

“Le istituzioni Consiglio e Giunta regionale si sono attivate, mettendo a disposizione energie e saperi. Efficace la campagna di comunicazione “Coronavirus, si vince insieme” messa in atto dal Consiglio regionale per informare i cittadini sui rischi per la salute e su come prevenire la diffusione del virus veicolata attraverso i social. La buona informazione e comunicazione, in situazioni di emergenza, assumono un ruolo importantissimo, sia per divulgare le decisioni delle autorità pubbliche, sia per contrastare il dilagare di fake news e, quindi, la diffusione di facili e dannosi allarmismi”. “Un ringraziamento sentito – conclude Marra – va a tutti gli operatori dell’informazione e della comunicazione che, in questa battaglia contro il coronavirus, stanno lavorando con professionalità e dedizione offrendo un prezioso contributo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE