fbpx

La promessa

Politica italiana

Dati i tempi politici e le preoccupazioni per le patologie provocate dal “Coronavirus”, è meglio rimanere con i piedi per terra; anche sotto il profilo della rappresentatività politica. Sino a oggi, la situazione numerica del nostro Potere Legislativo è la seguente: a Palazzo Madama i Senatori sono 315. Più esattamente 309 eletti in “Casa” e 6 nella Circoscrizione Estero. A Montecitorio, i Deputati sono 618. Più i 12 eletti nella Circoscrizione Estero; per un totale di 630 “Onorevoli”.

A conti fatti, i parlamentari italiani sono 945. Una marea d’individui che costano allo Stato, in pratica a noi tutti, una bella somma tra voci palesi e importi dovuti. Alla fine del mese, però, si andrà al Referendum confermativo per ridurre il numero dei membri del nostro Potere Legislativo.

Con un numero più in sintonia con gli altri Paesi UE. Anche la “Circoscrizione Estero”, di conseguenza, avrà meno rappresentanti in Parlamento. Potrebbe, in effetti, mostrarsi un quadro parlamentare non dissimile da quello che avevamo, in passato, ipotizzato.

 Per i candidabili residenti all’estero, eliminate le distribuzioni geografiche, nelle quali è suddivisa la Circoscrizione Estero, il voto politico assumerebbe una differente valenza.  Il tutto sempre se il Potere Legislativo s’impegnerà, da subito, nel varare una nuova legge elettorale che consenta una reale rappresentatività politica anche ai milioni d’elettori che vivono altrove. Sarà nostra cura riportare le novità in materia, se e quando ci saranno, sul quotidiano “Radici” http://www.progetto-radici.it E una promessa che intendiamo mantenere.

Giorgio Brignola

 

 

 

Giorgio Brignola-Redazione di “Radici”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE