fbpx

Andare oltre la paura da covid-19

Il Coraggio, il lato luminoso della luna nera chiamata Paura

di Serena Pino (psicologa)

Benessere & Medicina

La vita ci pone dinanzi a situazioni, eventi e persone che ci fanno paura: la paura del diverso, delle malattie, dei cambiamenti di vita, etc. Per quanto tutto ciò inneschi in noi la reazione di voler scappare (attacco-fuga) molto spesso non possiamo far altro che affrontare le nostre paure.

Oggi la paura si chiama Covid-19. Da settimane facciamo i conti con una realtà difficile da vivere, da accettare. Una condizione mai sperimentata prima. Guardiamo i telegiornali, ascoltiamo le notizie alla radio, aspettiamo il bollettino aggiornato delle vittime e non facciamo altro che pensare e dire a noi stessi e agli altri: Coraggio!  

Come si può abbassare l’asticella della paura?

Il primo passo è accettare la paura. Non si può avere coraggio senza prima soffrire una profonda e sincera paura, dobbiamo convincerci che esiste e a piccoli passi superarla.

Contemporaneamente possiamo allenarci al coraggio. Già il semplice pensiero che ci piacerebbe affrontare una paura è un primo step verso il coraggio. È mia premura sottolineare sempre quanto la paura sia fondamentale per la sopravvivenza, perché ci spinge istintivamente a scappare davanti a diversi pericoli per la nostra vita. Ma ci sono alcune persone che dinanzi ad un pericolo reale e notevole, avanzano in maniera impavida. Tutti possediamo gli strumenti e la capacità di superare le nostre paure, intervenendo sul nostro comportamento. Il coraggio non è una dote innata ma è un comportamento che apprendiamo durante la nostra vita.

Il coraggio è la paura stessa che si trasforma in azione positiva. Avere coraggio non significa non avere paura, bensì continuare nel percorso di vita nonostante questa. Possiamo allenarci al coraggio partendo dal presupposto che non possiamo trascorrere la nostra esistenza scappando dalle paure: più scappiamo più l’ansia si prenderà il meglio di noi.  L’esempio di coraggio ce l’abbiamo sotto i nostri occhi ogni giorno. Medici ed infermieri che si stanno occupando dei pazienti Covid. Combattono quotidianamente con accanto, sempre, la compagna che non li lascia mai: la paura del contagio e di ammalarsi a loro volta.

Di seguito alcuni esercizi per allenarci al coraggio:

– Sostituire la paura con il timore e la prudenza: dinanzi a qualcosa che ci spaventa, seppur irrazionalmente, facciamola con timore, poiché ci fa fare le cose con cautela, mentre la paura può paralizzare.

– Tutti i sentimenti che proviamo contribuiscono a costruire il nostro coraggio: è importante esprimere sempre quello che proviamo ed i nostri sentimenti. Se abbiamo bisogno di aiuto, chiediamolo!

– Mettersi in discussione per superare le proprie barriere personali: il coraggio presume il superamento di nuove frontiere.

– Fare qualcosa di nuovo: andare oltre la nostra confort-zone richiede coraggio.

– Non provare vergogna o paura nel fare cose che si distaccano dal vostro schema abituale: se vi fa di cantare sul balcone, fatelo!

Amate la vostra imperfezione. In questi giorni il silenzio e la riduzione delle attività frenetiche ci mette a stretto contatto con noi stessi. Conoscere noi stessi, accettare i nostri limiti e volerci bene anche per questo, richiede coraggio.

Approfittiamo di questa situazione per andare alla scoperta delle nostre risorse, quelle più nascoste, sconosciute ma esistenti. Questo ci permetterà di valutare ogni situazione da un punto di vista diverso. Per quanto una situazione possa far paura, si può superare e anche se dovesse attivare un po’ di tristezza, prima o poi passerà anche quella.  Per quanto sia stato tutto destabilizzante, il COVID -19 ci ha permesso di sperimentare nuove esperienze, riflettere su cosa ci fa stare bene per dare un sapore diverso alla nostra quotidianità, aprire il cuore e la mente alle novità.  

Diventiamo osservatori di noi stessi. Cambiando piccole abitudini abbiamo modo di vedere che effetto hanno sul nostro corpo e sulla nostra mente. Fare cose diverse ci rende sempre più consapevoli che siamo in grado di affrontare il mondo e che in fondo possiamo diventare ogni giorno un po’ più coraggiosi.

Conquistiamo la capacità di affrontare la paura. Andiamo contro i nostri schemi mentali, che spesso ci impediscono di avere coraggio. “Se affronti con coraggio le tue paure, scoprirai che erano solo paure”  (S. Littleword).

Dott.ssa Serena Pino – Psicologa

serena.pino90@gmail.com

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE