fbpx

Giornata mondiale della terra

Arte, Cultura & Società

Oggi è   la giornata Mondiale della Terra, EarthDay2020 e noi del quartetto “OASI” di Pesaro, se non fosse stato per la drammatica situazione che stiamo vivendo, avremmo celebrato il Pianeta che ci ospita amorevolmente, con lo spettacolo “Echi antichi nella Voce di Madre Terra” tratto dal format che ho ideato “Gocce di Vita Voli del Cuore in un abbraccio di Musica e Parole”.

Il nostro quartetto, composto da me, autrice e voce recitante, e dai musicisti e professori d’Orchestra, Paride Battistoni al violino, Colombo Silviotti al violoncello e Franca Moschini al pianoforte, che ama donare spettacoli di valore umano e sociale, non poteva di certo trascurare il nostro Pianeta.

Lo avremmo inneggiato in un caratteristico paesino del nostro entroterra, con questo nostro spettacolo, nel quale la Voce di MadreTerra, con la sua forza ancestrale colma di Amore ci apre le braccia e ci fa sentire in connessione profonda con il nostro nucleo, il nostro seme interiore e le nostre radici, attraverso il primordiale rapporto che ci lega a Lei.


Si, è proprio il nostro Pianeta che parla (attraverso la mia voce) e che tenta di entrare nel nostro “seme interiore” come una Mamma che tiene in gestazione i semi nelle sue viscere.

L’argomento è quantomai attuale in questa società che da un lato continua a distruggere, sentendosi separata dal pianeta e pure da se stessa, e dall’altro è bisognosa di Verità; di comprendere che tutte le realtà che cerca, sono già contemplate nella perfezione di Noi stessi e dell’Universo a cui dovremmo inchinarci.


Sia le Parole che la Musica sono sempre state curative per l’essere umano e con questo spettacolo, Madre Terra ci dona una vera terapia d’ Amore, scuotendoci in profondità sia nel corpo che nell’anima, con un crescendo di emozioni e riflessioni.

Ci mostra ad esempio, i suoi preziosi insegnamenti, i suoi doni, la gioia nel toccarla, la pace che ne deriva, la consapevolezza del mangiare, del bere, del nostro corpo che trascuriamo troppo spesso, come trascuriamo Lei, delle nostre emozioni, della nostra unicità.

Ci mostra anche i suoi suoni evocativi e pieni di quell’energia vibratoria elementare che risveglia memorie prenatali, e pure i suoi dolori oltre ai nostri.

Dunque, ci fa sentire in vari modi e sfaccettature, la profonda connessione che ci lega a Lei, il tutto “avvolto” da emozionanti brani musicali che si sposano con i testi (importanti colonne sonore di autori come Ennio Morricone, Hans Zimmer, John Barry ecc. e famosi brani classici) liriche e poesie, che contribuiscono a intensificare il percorso verso la nostra interiorità.


La situazione che stiamo vivendo purtroppo ci ha impedito di esibirci, ma io penso e spero che quando ci rivedremo, saremo ancora più consapevoli e vivremo questo spettacolo con una rinnovata gratitudine verso l’Amore sconfinato che ci circonda.

Madre Terra ci aspetta, si sta purificando, si sta facendo ancor più bella e desiderabile e celebreremo la nostra Ri-nascita insieme, ancor di più, facendoci cullare dalle onde delle emozioni e sensazioni più autentiche ed essenziali, che il Cuore ricerca e riassapora, mentre la Vita scorre.

Roberta Arduini – OASI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE