fbpx

Quando Valentino Mazzola firmò con il Bari

Sport & Motori

di Nicola Zuccaro

Se non ci fosse stata l’entrata dell’Italia nel Secondo conflitto mondiale, Valentino Mazzola avrebbe potuto indossare la maglia del Bari, anziché quella del Torino.

Correva l’agosto del 1940, quando Mazzola firmò un contratto con il club biancorosso, ma trovandosi a Venezia dove svolgeva il servizio militare e non ricevuto l’ordine di avvicinamento a Bari, comunicatogli dalla Società pugliese, proseguì la sua militanza tra le fila dei veneziani, disputando con essi la stagione sportiva 1940-41.

Un retroscena che pur condizionato dalle pressioni della Federcalcio e della Marina Militare (Forza Armata presso cui Mazzola era stato arruolato), non gli impedì di affrontare successivamente il Bari con la casacca granata, andando a segno per 2 volte allo stadio della Vittoria. La prima, all’86’ di Bari-Torino del 25 aprile 1943 e la seconda al 12′ del confronto disputato il 24 aprile 1949, pochi giorni prima della sua scomparsa nella tragedia aerea di Superga del 4 maggio e della quale, quest’oggi, ricorre il Settantunesimo anniversario. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE