fbpx

Richiesta voucher: dal 5 al 13 giugno

Friuli Venezia Giulia

MONFALCONE –  Il Decreto Legge 18/2020 prevede che i possessori di biglietti e tagliandi di abbonamento della Stagione Teatrale 2019-2020, non utilizzati a causa della chiusura dei Teatri a partire dall’8 marzo, possono chiederne la sostituzione con voucher di pari importo, da utilizzare nel corso della prossima Stagione. Anche il nostro Teatro sta per avviare questa procedura di rimborso per gli appuntamenti:
– Machine de cirque (11 marzo)
– I miserabili (17 e 18 marzo)
– Concerto Opera Buffa! Il Flauto Magico e cento altre bagatelle (20 marzo)
– Vorrei essere figlio di un uomo felice (30 e 31 marzo)
– Concerto Stabat Mater – Vivaldi Project (3 aprile)
– Concerto dell’Istituzione Musicale e Sinfonica del FVG (17 aprile)
– Concerto Play Gershwin (30 aprile).

La richiesta di rimborso tramite voucher si effettua esclusivamente accreditandosi sul portale www.vivaticket.it, a partire da venerdì 5 ed entro e non oltre sabato 13 giugno.
I voucher saranno emessi e consegnati nel mese di settembre, nel corso della nuova campagna abbonamenti. Tutti i titoli d’acquisto cartacei (tagliandi di abbonamento, card, biglietti) devono essere conservati: dovranno, infatti, essere riconsegnati alla Biglietteria del Teatro contestualmente al ritiro del voucher, che altrimenti non potrà essere emesso.

Per assistere gli spettatori che, per diversi motivi, non sono in grado di effettuare autonomamente la procedura sul portale Vivaticket, il Teatro Comunale ha previsto un infopoint, attivo presso la Biblioteca di Monfalcone dal 5 al 13 giugno, con il seguente orario: da lunedì a sabato 9.15-11.45 / lunedì e mercoledì anche 16.15-18.45.

In alternativa, tutti gli spettatori (abbonati, titolari di card, chi ha acquistato un biglietto) possono aderire a #iononchiedoilrimborso, la campagna nazionale a sostegno dei Teatri e del mondo della Cultura; per aderire è sufficiente inviare una mail all’indirizzo teatro@comune.monfalcone.go.it.

Lo spettacolo Morte di un commesso viaggiatore (25 e 26 febbraio) e il concerto del Cuarteto Latino Americano (3 marzo), che sono stati annullati ma non rientrano nella procedura stabilita dal Decreto Legge perché precedenti all’8 marzo, prevedono un’altra procedura di rimborso.
Chi ha acquistato il biglietto, potrà richiederne il rimborso monetario, da farsi nel corso della prossima Stagione Teatrale (se l’acquisto è stato effettuato on line, il rimborso monetario deve essere richiesto sul portale Vivaticket).
Riguardo invece ai ratei di abbonamento dei due appuntamenti, il Teatro Comunale è in attesa di nuove disposizioni: non appena sarà chiarito questo ulteriore punto, si procederà anche con il rimborso (monetario o tramite voucher) di questi due ratei.

Website
Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE