fbpx

Il Pil britannico registra un calo recordo del – 20,4% ad aprile

Economia e Finanza

Il crollo coinvolge tutti i settori dall’educazione, alla sanità, ai pub, alla vendita di auto

L’economia del Regno Unito ha subito una contrazione congiunturale del 20,4% ad aprile, superiore all’atteso -18,7% e dopo il -5,8% di marzo. Aprile è il mese in cui in Gran Bretagna è iniziato il lockdown. Il Pil si è contratto del 24,5% tendenziale ad aprile, contro il -5,7% di marzo e fronte di un atteso -22,3%.

La contrazione del 20,4% congiunturale del Pil rappresenta un livello record per la Gran Bretagna. Tutti i settori dall’educazione, alla sanità, ai pub, alla vendita di auto hanno contribuito a questo crollo record dell’economia del Regno Unito. Nei tre mesi conclusi ad aprile il Pil del Regno Unito è sceso del 10,4%, in linea con le attese e contro il -2% del precedente trimestre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE