fbpx

Jean Monnet Caserta, un riferimento per l’Uzbekistan

Arte, Cultura & Società

Si è svolto nei giorni scorsi, il Seminario “Tourism after crisis: Innovations, Traditions, Business tools organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche Jean Monnet – Università della Campania “Luigi Vanvitelli” in collaborazione col Tourism Development Institute of Uzbekistan (ente governativo del Ministero del Turismo dell’Uzbekistan) ed il Consolato onorario della Repubblica dell’Uzbekistan in Caserta per la Campania e il Molise. Tenuto in lingua inglese, su piattaforma webinar, per i dirigenti e funzionari ministeriali del paese centro asiatico, nonché imprenditori e manager del turismo, il seminario ha trattato una serie di argomenti tecnici, fornendo indicazioni concrete su come rilanciare il turismo dopo la terribile crisi dovuta all’emergenza Covid-19.

Le tre giornate di lezione hanno avuto come relatori tre docenti del corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”: Aldo AMIRANTE, docente di diritto internazionale, Olivier BUTZBACH, docente di politica economica, e Serena SANTIS, docente di Economia aziendale, e quattro esperti: Ida GENNARELLI (funzionario MIBACT, direttrice Anfiteatro Campano e Museo archeologico dell’Antica Capua), Francesca MACIOCIA (project manager della SCABEC – regione Campania), Vincenzo ZUCCARO (funzionario MIBACT – Reggia di Caserta) e Fabrizio CANTELLA (direttore BMT Napoli, Borsa Mediterranea del Turismo). Il percorso seminariale è stato introdotto da Temur MIRZAYEV, Direttore dell’Organizzazione Mondiale del Turismo in Uzbekistan (UNWTO), Pasquale FEMIA, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”, Otabek AKBAROV, Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia, Vittorio GIORGI, Console onorario dell’Uzbekistan per la Campania e il Molise, Aldo AMIRANTE, quale coordinatore e responsabile scientifico del progetto, Zarina VALIEVA, Responsabile relazioni internazionali del Tourism Development Institute.

Il ciclo di webinars offerto dal dipartimento è un ponte lanciato tra l’Università e gli altri partecipanti verso altre iniziative e collaborazioni a favore di un paese come l’Uzbekistan, che sta mostrando forti potenzialità nel turismo culturale e guarda sempre di più all’Italia come Paese guida per raggiungere nuovi traguardi.                                                  

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE