fbpx

Richiamo del Difensore Civico al Comune di Roma

Cronaca

A seguito della seguente lettera al Difensore Civico del Lazio:

“Ill.mo Difensore Civico, è giunta l’estate e col caldo le schifose blatte (grossi scarafaggi alati) che escono dalle fogne e si introducono nelle case. Siamo stati costretti a pagare noi inquilini una ditta per la disinfestazione. Questo per dirle che nonostante il Vostro interessamento, nessuno dei gravi problemi segnalati è stato affrontato dal Comune di Roma. La tubazione fognaria a cielo aperto della palazzina 3 è tuttora rotta e i liquami continuano a riversarsi sotto i locali della cantine, mettendo a rischio la salute degli inquilini e probabilmente la stessa struttura dell’edificio (fondamenta a mollo nei liquami). Le fognature di tutte le palazzine sono al collasso. Le pareti esterne degli edifici mostrano i tondini di ferro arrugginiti a seguito della caduta dell’intonaco. I chiusini dei tombini corrosi dal tempo, aspettano d’essere sostituiti”.

Gli inquilini hanno ricevuto per conoscenza le righe che seguono, indirizzate a:infrastrutture@pec.comune.roma.itacea.ato2@pec.aceaspa.itgabinettosindaco@pec.comune.roma.it

“Oggetto: fasc. 13357/2020 – guasto tubazione fognaria Via Mammucari, 25.

Intervento del Difensore Civico ex L.R. n. 17/1980 e art. 16 L. n. 127/1997.

Con riferimento alla nota trasmessa da codesto Dipartimento che ad ogni buon fine si allega in copia, si fa presente che continuano ad arrivare allo scrivente Ufficio numerose segnalazioni da parte degli inquilini residenti che lamentano il persistere del grave problema con gravi conseguenze igienico-sanitarie acuite dalle alte temperature estive. Si invita pertanto le Amministrazioni in indirizzo, ciascuna per la propria competenza, a fornire urgenti notizie in merito a quanto esposto e ad informare questo Ufficio circa i provvedimenti adottati.

Distinti saluti.
 
Avv. Alessandro Licheri
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE