fbpx

Italia che non funziona, Italia ridicola e rumorosa, Italia mafiosa, Italia da Covid perenne

Puglia

 

Dunque c’è da registrare che all’ ospedale di Monopoli ( BA) molte sacche di sangue sono andate perdute per un abbassamento di tensione elettrica, insomma siamo nel duemila e ancora non si riesce a trovate il modo di mettere in sicurezza del materiale indispensabile a volte introvabile, che serve per salvare vite umane.

Adesso mi sfugge il nome di un paesino, ma è meglio così, dove se il gallo canta, il comune emette multe al proprietario, mentre al mio paese Castellana Grotte (BA) stanno facendo un parziale inutile sottopasso ferroviario, e da mesi dalle 7 di mattina alle 17 di sera vi sono abitanti della zona ferroviaria che sono costretti a udire rumori indescrivibili di ruspe ad altro senza poter fiatare.

Quando era più utile al paese una metropolitana SUDEST che andasse da via Polignano a Mare alle GROTTE, facendo in modo che tutti passaggi a livello che dividono il paese scomparissero. Italia mafiosa, dove in un qualsiasi comune che è colpito da provvedimenti provenienti da azioni mafiose, i cittadini appaiono più che convinti che la mafia non esiste. Infine sembra quasi inutile citare il povero MASSIMO GILETTI che adesso si ritrova a dover subire una scorta personale solo per aver svolto il suo lavoro, che non è quello prettamente investigativo, ma giornalistico. A proposito, c’è da segnalare che l’ emergenza Covid19 non finisce mai, adesso le destre se la stanno prendendo con i migranti, mentre le TV con i ragazzi che ritornano dalle ferie all’ estero, mentre le terapie intensive sono forse più vuote degli altri anni iniziando da quando il 18 Maggio ci hanno lasciato liberi di andare dove volevamo.

Dulcis in fundo, Putin per mettere in cattiva luce la UE e gli USA, oltre che la CINA, ha annunciato che ha scoperto il vaccino anti Covid, che ha fatto persino provare alla figlia.  

Mario Marzano  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE