fbpx

I negazionisti sulla scia di quelli tedeschi hanno manifestato a Roma

Senza categoria

Dunque come era prevedibile i NEGAZIONISTI cioè chi nega persino che il COVID 19 possa esistere hanno manifestato a Roma e come è giusto che sia, le manifestazioni  di cittadini che non inneggiano al Fascismo e al Nazismo, se sono pacifiche, in uno Stato democratico devono avere la possibilità si svolgersi. Altro è il giudizio che si dovrebbe dare a queste manifestazioni senza alcun senso compiuto, che non contestano il modo in cui si è affrontata la pandemia da parte dei governi occidentali segnatamente quelli europei in particolare quello italiano, ma addirittura la presenza stessa del COVID 19.Non nego che il sottoscritto è stato dal primo momento molto critico sul come il governo italiano ha affrontato l’ infezione COVID 19, Quindi per quanto lo riguarda se si fosse trovato al governo del Paese avrebbe preso le seguenti decisioni, pur facendo la medesima cosa a Codogno e dintorni, se non si avevano notizie certe sul reale pericolo Covid. Dunque, avrebbe detto ai cittadini di frequentare il più possibili le strade e i giardini pubblici e privati, mantenendo soltanto precauzionalmente le distanze sociali anche tra parenti non conviventi. Inoltre avrebbe fatto in modo che tutti i locali aperti al pubblico fossero puliti in modo costante e inoltre vietato qualsiasi assembramento, in quanto ha sempre ritenuto che le infezioni si potessero prendere nei luoghi chiusi sporchi e poco arieggiati, oltre naturalmente al contatto fisico interpersonale e solo eccezionalmente all’ aperto; a questo proposito avrei fatto in modo che si pulissero i filtri dell’ aria condizionata nei locali aperti al pubblico e persino nelle abitazioni dei privati che intendevano avere ospiti a casa.

Ma udite, udite avrei consigliato ai cittadini  di lavarsi più spesso oltre alle mani e viso anche il resto del corpo, e avrei consigliato di portare occhiali se potevano permetterselo. Ma i provvedimenti più stringenti li avrei preso  nei confronti delle ormai famose RSA  e degli ospedali non adatti ad ospitare malati infettivi ; avrei fatto isolare per un certo tempo tutti i malati che si trovavano in essi ; se le Regioni rifiutavano di farlo o facevano le furbe, avrei mandato commissari per controllare e prendere decisioni urgenti, e nei casi eccezionali come quello che è accaduto in una Regione ormai famosa, avrei fatto in modo di far intervenire la magistratura e le forze dell’ ordine se fosse stato necessario!

Infine non avrei mai e poi mai messo in forse la presenza del Covid 19 e la sua potenziale pericolosità. Quindi ritengo che queste manifestazioni non possano che essere fomentate da forze reazionarie che hanno ben altri fini politici.

Mario Marzano
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE