fbpx

Deliveroo, sostegno alimentare a famiglie in difficoltà: al via campagna con croce rossa italiana

Cronaca

  • La piattaforma leader dell’online food delivery sostiene la CRI e lancia una raccolta fondi attraverso l’App 
  • L’iniziativa per aiutare le fasce più colpite dalle conseguenze economiche della pandemia: sostegno alimentare a persone e famiglie bisognose
  • Anche a Bari un ristorante virtuale per donare a Croce Rossa Italiana 

MILANO – Deliveroo in aiuto delle famiglie più in difficoltà. La piattaforma leader dell’online food delivery ha infatti deciso di supportare la Croce Rossa Italiana per il sostegno alimentare alle fasce della popolazione più colpite dalle conseguenze economiche della pandemia da Covid-19.

Per farlo, oltre a sostenere direttamente Croce Rossa Italiana, Deliveroo lancia sull’App una campagna di raccolta fondi per sostenere la CRI nell’impegno a fronteggiare una delle principali conseguenze sociali della pandemia. Da oggi infatti è possibile donare attraverso dei ristoranti virtuali visibili sulla piattaforma, nelle principali città italiane raggiunte dal servizio. 

Su Deliveroo infatti sarà visibile l’iniziativa “Deliveroo per Croce Rossa Italiana” dove sarà possibile scegliere tra diverse opzioni di donazione e cliccare sulla somma prescelta, proprio come ogni normale ordine su Deliveroo. Attraverso la campagna – attiva da oggi 10 dicembre fino al 31 gennaio 2021 – sarà distribuito cibo gratuito alle famiglie più in difficoltà in collaborazione con Croce Rossa Italiana.

Siamo orgogliosi di sostenere Croce Rossa Italiana direttamente e grazie all’aiuto degli utenti della nostra piattaforma” ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia che ha aggiunto: “La pandemia in atto ha dimostrato quanto il nostro servizio sia essenziale per i cittadini e per tutto il settore della ristorazione, messo a dura prova dalle restrizioni. Vogliamo però che la piattaforma diventi anche un luogo dove tutti possano fare la propria parte per aiutare chi oggi è più in difficoltà. Un luogo che permetta, specie nel periodo che ci avvicina al Natale, non solo di ricevere qualcosa di buono, ma anche di dare e donare a chi ne ha più bisogno”.

Le città dove è possibile donare

I “ristoranti virtuali” saranno attivi nelle seguenti città: Milano, Roma, Cagliari, Firenze, Bergamo, Bologna, Monza, Busto Arsizio, Bolzano, Pavia, Brescia, Verona, Novara, Modena, Torino, Vicenza, Genova, Trento, Parma, Mestre, Como, Alessandria, Ferrara, Napoli, Perugia, Sassari, Arezzo, Varese, Piacenza, Pisa, Pescara, Padova, Lecce, Udine, Gallarate, Livorno, Seregno, Cosenza, Prato, Pistoia, Savona, Oristano, Caserta, Bari, Carpi, Terni, Viareggio, Trieste, Latina, Lodi, Brindisi, Lecco, Viterbo, Nuoro, La Spezia, Salerno, Siracusa, Frosinone, Ravenna, Desenzano del Garda, Lucca, Sassuolo, San Benedetto del Tronto, Sanremo, Forlì, Foggia, Reggio Calabria e Montecatini Terme.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE