fbpx

Crollo Lecce, il Pisa vince 3 a 0

Blackout dei giallorossi. Partita da dimenticare in fretta

Sport & Motori

LECCE – Il peggior Lecce della stagione crolla in casa contro il Pisa. Allo stadio Via del Mare i toscani s’impongono con un netto 3 a 0.

Giallorossi troppo brutti per essere veri. Ne hanno approfittato gli ospiti  per cogliere la vittoria della loro storia a Lecce. Anche l’atteggiamento complessivo della squadra salentina non è piaciuto. Impacciati, lenti, a tratti smarriti, Lucioni e compagni hanno servito ai toscani la partita perfetta: intensità e contropiede. Una gara inguardabile quella dei padroni di casa, che ha mandato su tutte le furie il presidente, Saverio Sticchi Damiani.

L’avvio di gara per il Lecce è da incubo: al 1′ il Pisa passa. lancio di Marin per Soddimo, meccariello fallisce clamorosamente l’aggancio della sfera, Soddimo controlla e batte Gabriel. Al minuto 17 il Pisa raddoppia: Gucher da 20 metri tira a giro con la palla che bacia il palo e si infila nel sacco. Lecce 0 Pisa 2. I giallorossi sembrano vivi al minuto 19 quando Paganini da buona posizione, su servizio di Falco, spara fuori da buona posizione. Al 21′ occasione per Henderson, che, su assist di Paganini, si vede respingere la conclusione da Perilli. Al 37′ tocca a Falco ma il suo mancino dal limite si perde alto alto sopra la traversa.

Ad inizio secondo tempo il Lecce sembra più convincente e va vicino al gol nei primi dieci minuti prima con Mancosu, il cui tiro è respinto, e poi con Coda che manda alto da posizione defilata. Al 58′ attento Gabriel e bravo ad opporsi al tiro di Gucher. Al 59′ Mancosu da buona posizione prende la mira ma la sfera finisce a lato di poco. Al minuto 67 Sibilli con un tiro dai 25 metri beffa gabriel per il 3 a 0. Gli ultimi scampoli di match sono un’agonia fino al triplice fischio finale.

Subito dopo la gara sono arrivate, puntuali, le dichiarazioni del d.s. giallorosso Pantaleo Corvino: “Un blackout generale. Dopo nove risultati utili consecutivi in questa gara si  è sbagliato tutto. Gli avversari niente. Tutti amareggiati per la prestazione, compresi i ragazzi, soprattutto per il dispiacere dato ai tifosi che ci hanno seguito a distanza. Bisogna ritrovare subito tutte le energie possibili per ripartire“.

Martedi si torna in campo, con il Lecce che sarà di scena in casa della Spal, calcio d’inizio alle ore 19.

TABELLINO

LECCE – PISA 0-3

LECCE (4-3-1-2): Gabriel – Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni – Paganini (74′ Majer), Tachtsidis (46′ Coda), Henderson (74′ Maselli) – Listkowski (46′ Mancosu) – Falco, Stepinski (65′ Pettinari). A disp.: Bleve, Vigorito, Rossettini, Monterisi, Zuta, Pierno, Björkengren. All. Salvatore Lanna (Corini positivo al Covid).

PISA (4-3-1-2): Perilli – Belli, Caracciolo, Benedetti, Pisano – Gucher (65′ Sibilli), De Vitis (84′ Quaini), Marin – Soddimo (65′ Siega) – Vido (81′ Masucci), Palombi (84′ Meroni). A disp.: Loria, Kucich, Birindelli, Masetti, Bechini, Lisi, Marconi. All. Luca D’Angelo.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata

MARCATORI: 1′ Soddimo, 17′ Gucher, 67′ Sibilli

NOTE: Ammoniti: Listkowski (L), Marin (P). Espulsi: nessuno. Recupero: 0′ pt, 3′ st. Gara giocata a porte chiuse per l’emergenza sanitaria.

Giuseppe Nuzzo

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE