fbpx

MATTM, sostegno alle Zone economiche ambientali

Ambiente & Salute

Con il Decreto 27 novembre 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio 2021, il Ministero dell’Ambiente ha definito le modalità per il riconoscimento di un contributo straordinario per le zone economiche ambientali. Difatti, la Legge 17 luglio 2020, n. 77 (Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19), all’art. 227 ha previsto, al fine far fronte ai danni diretti e indiretti derivanti dall’emergenza COVID-19, per le imprese che operano nelle zone economiche ambientali (ZEA), l’istituzione di un Fondo volto a riconoscere un ulteriore contributo straordinario.

In particolare, sulla base di quanto definito dal Decreto del 27 novembre 2020, possono presentare la domanda di concessione del contributo le seguenti tipologie di soggetti beneficiari che hanno subito una riduzione di fatturato in conseguenza dell’emergenza determinata dalla diffusione del COVID-19:

  1. le micro e piccole imprese, così come definite dall’Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014;
  1. le attività di guida escursionistica ambientale aderenti alle associazioni professionali di cui all’art. 2 della legge 14 gennaio 2013, n. 4;
  1. c) le guide del parco riconosciute ai sensi della legge 6 dicembre 1991, n. 394.

Adriano Pistilli

Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti, esperto di Diritto Ambientale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE