fbpx

Praga: il documentario “Terezín. Il grande inganno”

Estero

In occasione del Giorno della Memoria 2021, il 27 gennaio dalle ore 18.30 l’Istituto Italiano di Cultura di Praga, grazie al sostegno della casa di produzione Light History, presenta in anteprima mondiale il documentario “Terezín. Il grande inganno” (di Mary Mirka Milo, anno 2020, durata: 52′; sulla piattaforma Vimeo, in italiano con sottotitoli in ceco). Attraverso filmati di repertorio, testimonianze e interviste, la pellicola ricostruisce la storia del campo di concentramento di Terezín e dell’inganno ordito ai danni di migliaia di deportati ebrei. Fra le testimonianze principali quella di Doris Grozdanovičová (Jihlava 1926 – Praga 2019), sopravvissuta alla deportazione e alla prigionia a Terezín, cui l’evento di commemorazione è dedicato. Terezín, in tedesco Theresienstadt, è una cittadina fortificata a circa 60 km da Praga che a partire dal novembre del 1941 diviene un ghetto, un campo di concentramento e un centro di transito per gli ebrei da inviare ad Auschwitz e nei campi di sterminio dei territori occupati. La propaganda nazista esibisce Terezín come un insediamento modello in cui gli ebrei possono trascorrere serenamente la propria vita, ma la realtà è tragicamente diversa.

Il film sarà visualizzabile tramite a questo link, inserendo la password: “Memoria”.

terezin 1

La proiezione sarà introdotta alle ore 18.00, sulla piattaforma Zoom, dalla regista Mary Mirka Milo. Seguiranno gli interventi in ricordo di Doris Grozdanovičová del presidente della sezione ceca della onlus Gariwo Andreas Pieralli, del rappresentante dell’associazione Živá paměť Darina Sedláčková e del vicedirettore del Memoriale di Terezín Vojtěch Blodig. 

Per registrarsi cliccare qui.  terezin locandina


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE