fbpx

Zingaretti: “Enrico Letta persona giusta per tirar fuori il Pd dalla palude in cui è finito”

Politica

Entro oggi Enrico Letta dovrebbe sciogliere la riserva circa la candidatura alla segreteria del Pd. Ieri è sbarcato a Fiumicino alle 14.30 con un volo Alitalia proveniente da Parigi. Oggi il Pd potrebbe avere il nuovo segretario che verrà confermato dall’Assemblea nazionale con il voto di domenica.

“Sono grato per la quantità di messaggi di incoraggiamento che sto ricevendo. Ho il Pd nel cuore e queste sollecitazioni toccano le corde più profonde. Ma questa inattesa accelerazione mi prende davvero alla sprovvista; avrò bisogno di 48 ore per riflettere bene. E poi decidere”, ha scritto Letta nei social.

Nicola Zingaretti e Dario Franceschini sembrano i più decisi a sostenere la sua candidatura individuando in Letta la persona più idonea “a tirar fuori il Pd dalla palude in cui è finito.” Queste le parole di Zingaretti: “Ora sono convinto che la soluzione più forte ed autorevole per prendere il testimone della Segreteria sia Enrico Letta. La sua forza e autorevolezza sono la migliore garanzia per un rilancio della nostra sfida di grande partito popolare, vicino alle persone e non alle polemiche. Promotore di un progetto per l’Italia e l’Europa e baricentro di qualsiasi alternativa alle destre. Tutto il sistema politico italiano sta ridefinendosi. Il Pd con Letta definirà un suo profilo adeguato e competitivo”.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE