fbpx

L’edizione pugliese di Industria Felix sarà dedicata al professor Giovanni Cipriani 

Economia e Finanza

La decisione dopo la scomparsa dell’ex pro-rettore dell’Università di Foggia. Sua l’intuizione del nome dell’evento diventato punto di riferimento delle imprese italiane

MILANO – L’edizione di Industria Felix – La Puglia che compete in programma in estate per la prima volta a Taranto sarà dedicata al professor Giovanni Cipriani, già pro-rettore e professore emerito dell’Università di Foggia e tra i co-fondatori dell’evento riservato alle più competitive e affidabili imprese italiane, scomparso nelle scorse ore. Ad annunciarlo in una nota è Michele Montemurro, direttore responsabile di Industria Felix Magazine, trimestrale supplemento de Il Sole 24 Ore, e ideatore del progetto. 

«Con sgomento abbiamo appreso la notizia dell’improvvisa dipartita del professor Giovanni Cipriani, tra i migliori latinisti italiani e tra i padri fondatori di Industria Felix, progetto nato con il patrocinio di tutti gli atenei statali e della Confindustria di Puglia, poi sviluppatosi in tutta Italia. È grazie alla felice intuizione e alla straordinaria capacità di sintesi del professor Cipriani – dichiara Montemurro – che abbiamo suscitato l’interesse del mondo imprenditoriale italiano, perché con sole due parole, in maniera diretta e concreta come piace a imprenditori e manager, siamo riusciti a spiegare il nostro impegno, da Lecce ad Aosta, che Giovanni sintetizzò così: “Il sintagma Industria Felix vuole costituire il riconoscimento più giusto e più grato all’inventiva, allo zelo e alla determinazione di chiunque abbia inteso mettere a disposizione la propria capacità di ‘costruire’ un’attività (tale il senso del sostantivo astratto latino industria derivato dal verbo struere, preceduto dal prefisso in-), dandole non solo quello sviluppo spaziale, che la fa crescere progressivamente all’interno della sfera dei propri interessi e di quelli della società alla quale il cittadino industrius appartiene, ma anche quel generoso nutrimento che la renda capace di dar frutti copiosi e redditizi (tale il significato dell’aggettivo felix) in termini di benessere sociale e di progresso economico”».

Alla famiglia del professor Cipriani e al suo Ateneo giungano le condoglianze di quella comunità imprenditoriale che Industria Felix ha saputo intercettare in questi sei anni grazie anche all’impegno profuso dal pro-rettore.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE