Mosca rivela dettagli sugli esperimenti biologici statunitensi in Ucraina

Politica

Di

Riceviamo e pubblichiamo
UCRAINA. UNO SCOMODO TESTIMONE

https://www.youtube.com/watch?v=25XFBj-vGsI

Victoria Nuland

https://www.bitchute.com/search/?query=victoria%20nuland&kind=video

VICTORIA NULAND, DAL COLPO DI STATO A KIEV DEL 2014, ALLA GESTIONE SEGRETA DI PRODUZIONE DI ARMI BIOLOGICHE STATUNITENSI IN UCRAINA COMPRESO IL CORONA VIRUS , ALLA CONFESSIONE E PREOCCUPAZIONE.

La prima ammissione “preoccupata” degli Usa sui laboratori biologici in Ucraina

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-la_prima_ammissione_preoccupata_degli_usa_sui_laboratori_biologici_in_ucraina/40832_45514/

La Russia chiede agli Stati Uniti di interrompere le loro attività di biologia militare nelle repubbliche dell’ex Unione Sovietica
Rusia exige a EEUU que pare sus actividades de biología militar en las repúblicas de la ex Unión Soviética
Washington, 10 mar (SANA) L’ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, ha invitato le autorità statunitensi a fermare immediatamente le attività biologiche militari nelle repubbliche dell’ex Unione Sovietica, definendole tese e lunatiche le dichiarazioni dei rappresentanti dell’amministrazione americana in Russia sulla violazione degli accordi chimici e biologici.
“Chiediamo agli Stati Uniti di porre fine immediatamente alle attività illegali nel campo della biologia militare, anche nello spazio post-sovietico”, ha affermato Antonov, citato dall’agenzia Sputnik.
Il diplomatico ha anche esortato Washington ad “accelerare la distruzione delle scorte nazionali di armi chimiche”.
L’ambasciatore ha affermato che le recenti dichiarazioni della Casa Bianca riflettono “nervosismo” e “forte preoccupazione” perché “verrà alla luce la verità sul lavoro del programma di biologia militare svolto vicino ai confini della Federazione Russa” con finanziamenti statunitensi.
Mosca rivela dettagli sugli esperimenti biologici statunitensi in Ucraina
Mosca, 10 marzo (SANA) Il ministero della Difesa russo ha rivelato oggi l’attuazione da parte di Washington di un progetto in Ucraina per studiare il trasferimento di agenti patogeni attraverso uccelli selvatici che migrano tra l’Ucraina e la Russia e altri paesi vicini.

Come annunciato dal portavoce del ministero, il generale Igor Konashénkov, i laboratori biologici americani stabiliti e finanziati in Ucraina hanno effettuato esperimenti anche su campioni del virus SARS-CoV-2.

“L’obiettivo della ricerca biologica finanziata dal Pentagono in Ucraina era creare un meccanismo per la diffusione di agenti patogeni mortali”, ha affermato.
Il funzionario ha anche rivelato che gli Stati Uniti hanno implementato un progetto in Ucraina per studiare la trasmissione di agenti patogeni attraverso gli uccelli migratori tra l’Ucraina e la Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube