Amazon sperimenta un vaccino contro i tumori al seno e alla pelle

Attualità & Cronaca

Di

La FDA ha autorizzato il trial su una ventina di pazienti con più di 18 anni per il prodotto dal Colosso dell’e-commerce a il Fred Hutchinson Cancer Center di Seattle nel laboratorio Moonshot. Il progetto è guidato dal Fred Hutchinson Cancer Center.

di Alessio Nisi

© LAURENT / MURIEL / BSIP / BSIP VIA AFP – Cancro al seno

 

AGI – Amazon sta collaborando con il Fred Hutchinson Cancer Center di Seattle (dove la società di Jeff Bezos ha il suo quartier generale) per sviluppare vaccini personalizzati ed economici contro il cancro al seno e alla pelle.

Il vaccino contro il cancro, prodotto dal laboratorio Moonshot di Amazon chiamato Grand Challenge, verrà sperimentato su una ventina di pazienti attraverso uno studio clinico (al momento in fase iniziale) approvato dalla Food and Drug Administration.

A riportare la notizia è Business Insider. Secondo la testata il vaccino si propone come un’alternativa più efficace alla chemioterapia. Lo studio clinico, avviato il 9 giugno 2022, dovrebbe concludersi il 1 novembre 2023.

Nonostante negli ultimi anni Amazon abbia lanciato un servizio di farmacia online, un laboratorio diagnostico interno, un dispositivo di monitoraggio della salute chiamato Halo e altre attività nel campo sanitario, è la prima volta che Amazon sperimenta un proprio farmaco.

In una mail inviata a Business Insider, il portavoce di Amazon ha confermato l’iniziativa, chiarendo che è guidata dal Fred Hutchinson Cancer Center. Ha anche accennato al fatto che Amazon è interessata a collaborare con altre società sanitarie per lavorare su progetti simili.

“Amazon – si legge nello scambio – sta portando la sua esperienza scientifica e di apprendimento automatico a Fred Hutch per esplorare lo sviluppo di un trattamento personalizzato per alcune forme di cancro. Siamo agli inizi, ma Fred Hutch ha recentemente ricevuto il permesso dalla FDA statunitense per procedere con una sperimentazione clinica di fase I di prova e non è chiaro se avrà successo”.

Amazon e il Fred Hutchinson Cancer Seattle hanno condiviso per la prima volta le informazioni sulla sperimentazione alla fine di ottobre, secondo un abstract pubblicato su Clinicaltrials.gov, un database online di studi clinici gestito dalla National Library of Medicine degli Stati Uniti.

Nell’abstract del documento pubblicato su Clinicaltrials.gov si parla di un totale di 20 pazienti di età superiore ai 18 anni per testare un “prodotto farmaceutico regolamentato dalla FDA statunitense”.

Fred Hutchinson è indicato come sponsor, mentre Amazon è indicata come “contributor”. Si aggiunge poi che la sicurezza di un “vaccino peptidico neoantigene personalizzato” è in fase di test per il trattamento del melanoma in stadio avanzato (IIIC-IV) e del cancro al seno “Her2 negativo positivo al recettore ormonale” che si è diffuso ed è stato resistente al trattamento.

La FDA ha requisiti molto severi per gli studi clinici e ogni fase potrebbe richiedere anni per essere completata. Il trattamento personalizzato del cancro basato sul sequenziamento del DNA che Amazon vuole sviluppare è un campo nascente nella ricerca sul cancro e anche altre società, come la tedesca BioNTech, si sono recentemente concentrate su focus simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube