Natale: arrivano i turisti in Trentino, dodici incidenti sulle piste da sci

Attualità & Cronaca

Di

A San Martino di Castrozza, una persona è stata soccorsa con l’elicottero e trasportata in codice rosso all’ospedale ‘Santa Chiara’ di Trento con trauma cranico.  A Madonna di Campiglio una sciatrice di circa 70 anni si è scontrata con un altro sciatore riportando anche lei un trauma cranico
Trentino

 

AGI – Giornata dedicata soprattutto agli arrivi dei turisti nelle località di montagna del Trentino Alto Adige per l’inizio delle vacanze di Natale. Sulla corsia nord dell’autostrada ‘A22 del Brennero’ il traffico è intenso nel tratto tra Affi e Trento.

Nella giornata di Santo Stefano gli accessi ai pronto soccorso degli ospedali che servono i centri turistici sono aumentati. In Trentino sono stati 12 gli incidenti registrati nella sola mattinata sulle piste da sci. Due quelli più gravi. A San Martino di Castrozza, una persona è stata soccorsa con l’elicottero e trasportata in codice rosso all’ospedale ‘Santa Chiara’ di Trento (trauma cranico). A Madonna di Campiglio una sciatrice di circa 70 anni si è scontrata con un altro sciatore riportando anche lei una trauma cranico.

Altri incidenti non gravi ma per i quali è stato necessario l’intervento dei sanitari, sulle piste del Cermis, Lusia-Bellamonte, Pinzolo e Buffaure-Ciampac in Val di Fassa. In Alto Adige c’è un maggior numero di accessi ai pronto soccorso degli ospedali delle località di montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube