50 anni de Lo Spazio Psicoanalitico. Convegno a Roma e online

Lazio

Di

50 anni de “Lo Spazio Psicoanalitico”.
Psicoanalisi tra Arte, Scienza e Società.
Convegno a Roma il 27 e 28 gennaio 2023.
Il centro fondato da Paolo Perrotti in collaborazione con Cesare Musatti e Adriano Ossicini è oggi una scuola di formazione per psicoterapeuti e un luogo di ricerca e riflessione sulle contraddizioni sociali del nostro tempo, all’incrocio con scienze e arte

ROMA – A Roma, il 27 e 28 gennaio 2023, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio e online, si terrà il convegno “50 anni de ‘Lo Spazio Psicoanalitico’. Psicoanalisi tra arte, scienza e società”.

L’evento si propone di ripercorrere le ragioni che portarono alla nascita de Lo Spazio Psicoanalitico, fondato nel 1972 da Paolo Perrotti, in stretta collaborazione con Cesare Musatti e Adriano Ossicini, ma soprattutto di riflettere sui temi più importanti che sono stati oggetto dell’attività teorica e clinica de Lo Spazio nei cinquant’anni della sua esistenza.

Lo Spazio Psicoanalitico ha come fine la promozione dell’attività di ricerca, di studio, di divulgazione e di formazione nel campo della psicoanalisi e degli ambiti culturali a essa collegati ­- in particolare le scienze umane e sociali, la letteratura, il cinema e l’arte -, in collaborazione scientifica con università e istituti internazionali e nazionali. Fra le peculiarità de Lo Spazio c’è l’attenzione alle contraddizioni sociali e la riflessione sugli specifici strumenti che la psicoanalisi offre per l’interpretazione e la comprensione delle condizioni psicologiche connesse a tali contraddizioni.

Dal 1994 Lo Spazio promuove una scuola di formazione in psicoterapia psicoanalitica, riconosciuta dal Miur, che ha formato nel corso degli anni oltre 120 psicoterapeuti. La Scuola si caratterizza per una forte vocazione alla creazione di gruppi di lavoro e allo scambio tra docenti e allievi e per l’intenzione di contenere i costi della formazione in modo da favorire l’accesso alla professione di psicoterapeuta, mantenendo un’attenzione al rigore psicoanalitico.

L’esigenza di pensare con ‘ottica psicoanalitica’ i processi mentali dell’individuo collegandoli al contesto dei vari gruppi in cui questi si trova a vivere la sua vita e alle condizioni della società nel suo insieme, ha portato Lo Spazio Psicoanalitico a essere uno dei primi centri in Italia in cui sono stati attivati gruppi terapeutici a orientamento psicoanalitico.

Da Lo Spazio è poi nata l’esperienza dei Laboratori Psicoanalitici, luoghi sui territori che non offrono solo psicoterapia a costi accessibili, ma anche attività culturali e sociali rivolte alla comunità locale, secondo l’ispirazione dello stesso Perrotti, che riteneva fondamentale connettere l’attività dello psicoterapeuta ai problemi e alle questioni sociali della propria comunità. 

Programma del convegno

Venerdì 27 gennaio 2023 – ore 15.00-19.00

Saluti
– Daniela Zampa, presidente de Lo Spazio Psicoanalitico
– Claudia Pratelli, assessore alla Scuola, formazione e lavoro di Roma Capitale
– Laura Delle Site, socia de Lo Spazio Psicoanalitico, introduce l’attività de Lo Spazio
– Anna Molli, presidente Soci italiani European Federation for Psychoanalytic Psychotherapy (Efpp)

Interventi

Chair Paola Dall’Albero

– Lo Spazio nella storia – Paolo Cruciani, intervengono Francesco Agosta e Luciana Mondaini

– A partire da “Dentro corpi malati giace nascosta ai nostri stessi occhi la bellezza” – Giorgio Misticoni

Pausa caffè

– L’arte nello Spazio – Gian Paolo Sammarco
– Arte e Psicoanalisi – performance di Fabio Sargentini

Sabato 28 gennaio 2023

Ore 9.00-13.00

Interventi

Chair Giorgio Misticoni

– Movimenti evolutivi in un gruppo psicoanalitico – Daniela Zampa

– Psicoanalisi e neuroscienze: riflessioni sullo spazio peripersonale – Anatolia Salone

– La formazione clinica presso Lo Spazio Psicoanalitico – Antonella Sarachino

– La persona dell’analista e il suo stare nel mondo – Sigrid Kreidler, Emanuela Mangione

– Prendersi cura del gruppo. Il Laboratorio psicoanalitico: la realizzazione di un modello – Maurizio Messina 

Pausa pranzo 

Ore 15.00-19.00

Chair Mauro Carta

Interventi

– Un Kilo di verità – Marco Ciocci, Andrea Mazza, Cecilia Mazza, Laura Sasso

– Edipo, Amleto, Freud: la solitudine dell’uomo nuovo – Francesco Piermattei

– Informazione e interpretazione: la psicoanalisi e la rivoluzione digitale – Roberto Finelli

Tavola rotonda

Claudio Neri, Lucio Russo, Paolo Cruciani 

Un ricordo – Nicoletta Bonanome

Dibattito con la sala

Iscrizioni

Per informazioni e per partecipare all’evento, in presenza e online, inviare una email all’indirizzo: lospaziopsico@tiscali.it.

L’evento è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube