Biden accoglie Kishida: “Un vero amico”

Mondo

Di

Il presidente degli Stati Uniti riceve il primo ministro giapponese alla Casa Bianca. Al centro del colloquio la sicurezza nell’Indo-Pacifico
© Mandel Ngan/ Pool/ AFP – Kishida e Biden

 

AGI – Alla Casa Bianca incontro bilaterale fra il presidente Usa, Joe Biden, e il premier giapponese Fumio Kishida. Al centro del colloquio il tema della sicurezza: Kishida punta a rafforzare l’alleanza con gli Stati Uniti per un “libero e aperto Indo-Pacifico”. La sfida consiste nel contrastare la crescente aggressivita’ della Cina nella regione, ma anche le minacce della Corea del Nord.

Il presidente Usa Joe Biden ha parlato di “rimarchevole momento nell’alleanza” tra Stati Uniti e Giappone, nel corso dell’intervento congiunto con il premier giapponese. Biden ha ringraziato il suo ospite, con l’augurio che la collaborazione “prosegua con gli obiettivi e i valori condivisi”. Il presidente ha definito Kishida un “vero leader” e un “vero amico”.

Biden ha sottolineato anche che il suo Paese rimane fortemente impegnato nell’alleanza con il Giappone e per la sua difesa. “Consentitemi di essere chiarissimo: gli Stati Uniti sono pienamente, completamente impegnati nell’alleanza e, soprattutto, nella difesa del Giappone”, ha detto a Kishida.

Elogiando il Giappone per le “storiche” riforme nel settore della difesa, Biden ha poi ringraziato il premier giapponese per la forte leadership nel lavorare a stretto contatto su tecnologia e questioni economiche: “Stiamo modernizzando le nostre alleanze militari, basandoci sullo storico aumento della spesa per la difesa del Giappone e sulla nuova strategia di sicurezza nazionale. Il ruolo che stiamo svolgendo sta diventando ancora piu’ grande”,

Kishida ha detto che non vedeva l’ora di avere un “sincero” scambio di vedute su vari temi tra cui un “Indo-Pacifico libero e aperto”, riferimento al tentativo dei membri del G7 di spingere il Giappone a contrastare l’influenza nella regione da parte della Cina.

Il mese scorso il Giappone ha annunciato il piu’ grande piano di militarizzazione dai tempi della Seconda Guerra mondiale, segnando un cambio di rotta dopo settant’anni di pacifismo. Il governo giapponese ha raddoppiato gli investimenti nel campo militare e deciso di dotarsi di missili a lunga gittata, capaci di colpire una nave o un altro bersaglio anche a mille chilometri di distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube