Il secondo uomo sulla luna si è sposato (per la quarta volta) a 93 anni

Mondo

Di

Buzz Aldrin e Anca Faur, 30 anni più giovane, hanno ufficializzato la loro unione con una cerimonia privata: “Ci siamo uniti in matrimonio in una piccola cerimonia privata a Los Angeles e siamo emozionati come adolescenti in fuga”

AGI – Buzz Aldrin, membro della missione Apollo 11 e secondo essere umano a mettere piede sulla Luna, ha annunciato di aver sposato ieri, nel giorno del suo 93 compleanno, la sua fidanzata di lunga data. Aldrin e Anca Faur, vicepresidente esecutivo di Buzz Aldrin Ventures, hanno ufficializzato la loro unione con una cerimonia privata.

“Nel giorno del mio 93 compleanno sono felice di annunciare che il mio amore di lunga data, la dottoressa Anca Faur, e io ci siamo sposati”, ha twittato l’astronauta, allegando una foto di lui e di Anca Faur, 63 anni, secondo quanto riportato dai media statunitensi. “Ci siamo uniti in matrimonio in una piccola cerimonia privata a Los Angeles e siamo emozionati come adolescenti in fuga”.

Secondo il suo profilo su LinkedIn, Anca Faur ha conseguito un dottorato in ingegneria chimica nel 1996 presso l’Università di Pittsburgh (Est). Prima di entrare nella Buzz Aldrin Ventures, ha lavorato per le aziende chimiche Union Carbide e Johnson Matthey. È stata anche tesoriere di una lobby dell’idrogeno e delle celle a combustibile, il California Hydrogen Business Council. I tre precedenti matrimoni di Buzz Aldrin si sono conclusi con un divorzio.

L’astronauta americano è l’ultimo sopravvissuto della missione Apollo 11, durante la quale lui e Neil Armstrong furono i primi esseri umani a mettere piede sulla Luna il 20 luglio 1969. Michael Collins, il terzo membro della missione, che piloto’ il modulo di comando rimasto in orbita lunare mentre i suoi compagni di equipaggio camminavano sulla superficie della Luna, e’ morto nell’aprile 2021 e Armstrong nel 2012.

Dopo aver lasciato la Nasa nel 1971, Buzz Aldrin è rimasto un sostenitore dei viaggi nello spazio. Un cratere sulla Luna, vicino al sito di atterraggio dell’Apollo 11, porta il suo nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube