“Pericoloso calo del potassio”, parla il medico di Cospito

Attualità & Cronaca

Di

L’anarchico, detenuto al 41 bis per reati di terrorismo, è in sciopero della fame da due mesi

di Manuela D’Alessandro

© Francesco Fotia/ AGF – Manifestazione per Alfredo Cospito a Roma

 

AGI – L’organismo di Alfredo Cospito, gravato dallo sciopero della fame che porta avanti da mesi, sta soffrendo di un pericoloso calo del potassio. A lanciare l’allarme è il suo medico di fiducia, Angelica Milia, che all’AGI spiega come l’anarchico, detenuto per reati di terrorismo, sia stato sottoposto a una terapia per reintegrare i sali, il cui deficit “potrebbe causare aritmie cardiache”.

La terapia è stata concordata tra Milia e i sanitari del penitenziario di Sassari, dove Cospito è recluso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube