Nella notte attacco aereo a Kiev, morti 2 bambini

Mondo

Di

Nel bombardamento sulla capitale ucraina è rimasto ucciso anche un civili adulti. Le autorità russe avviano il trasferimento dei minori che vivono nelle aree al confine con l’Ucraina: partiti già 300

© Genya SAVILOV / AFP
– Attacco aereo Ucraina

AGI – È di tre vittime, due delle quali bambini, il bilancio di un attacco aereo su Kiev. A denunciarlo è l’amministrazione militare. Altre quattro persone sono state ferite nel corso dell’attacco che ha colpito il distretto di Desnyansky, informano le stesse fonti.

L’età dei bambini rimasti vittima dell’attacco notturno, registrato intorno alle 3, sarebbe tra i 5 e i 6 anni per uno e tra i 12 e i 13, per l’altro, sempre stando alle indicazioni fornite dal comando militare di Kiev.

Nuovo allarme aereo

Nuovo allarme aereo sulla capitale. L’allarme anti-aereo ha colto di sorpresa anche l’ambasciatore britannico Melinda Simmons, che ha postato una foto dei suoi guantoni da boxe, con il messaggio: “Le sirene mi hanno colta a metà del mio allenamento mattutino. Va bene, mi fermero’ e andro’ nel rifugio, ma questi vengono con me”.

Russia evacua bambini zone frontiera sotto tiro mortai

Intanto la Russia ha cominciato l’evacuazione dei bambini dalle zone di confine con l’Ucraina oggetto in questi giorni di intensi bombardamenti, e comuqneu ove la situazione sia ritenuta allarmante.

È stato il Governatore di Belgorod ad annunciare il provvedimento per due località sotto il tiro dell’artiglieria ucraina. Si tratta di un primo gruppo di circa 300 bambini spostati a Voronej, centro più distante da quello sulla frontiera con l’Ucraina. Ma oltre 1000 bambini seguiranno la stessa sorte nei prossimi giorni, destinati ad altre province.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube