Battuta d’arresto per Harry e Meghan. Spotify chiude l’accordo multimilionario

Mondo

Di

La coppia firmò alla fine del 2020 un accordo da 20 milioni di dollari ma – secondo gli addetti ai lavori vicini al colosso dello streaming – la coppia non ha soddisfatto il benchmark di produttività per ricevere il pagamento completo

AGI – Clamorosa battuta d’arresto per i duchi di Sussex. L’accordo multimilionario tra il gruppo mediatico del principe Harry e sua moglie Meghan Markle e il colosso dello streaming Spotify sta per chiudersi; e il podcast Archetypes dell’ex attrice non vedrà una seconda stagione.

Spotify e la società di produzione audio di Meghan e del principe Harry, Archewell Audio, hanno diffuso una nota congiunta sostenendo di aver “concordato di separarsi” ed essere “orgogliosi” della serie “realizzata insieme”. Meghan e il secondogenito di re Carlo III firmarono alla fine del 2020 un accordo da 20 milioni di dollari con Spotify, ma – secondo gli addetti ai lavori vicini al colosso dello streaming – la coppia non ha soddisfatto il benchmark di produttività per ricevere il pagamento completo, scrive il Wall Street Journal.

I duchi di Sussex hanno prodotto solo una serie con la loro etichetta di podcast, Archewell Audio: lo spettacolo chiamato ‘Archetypes’ è stato super-plublicizzato dalla piattaforma su vari mercati e ha attirato migliaia di ascoltatori, attratti dalle conversazioni della duchessa con donne influenti. Ma secondo Variety, che ha citato una fonte anonima, Spotify si aspettava di ricevere più materiale.

Harry e la duchessa del Sussex stanno adesso cercando un nuovo spazio per i loro contenuti. La notizia arriva dopo che fonti vicine alla coppia hanno fatto sapere che i duchi non faranno più documentari ‘a cuore aperto’, come quello prodotto la scorsa stagione, né pubblicheranno altre memorie o si concederanno per altre clamorose interviste contro la Famiglia reale, poiché non hanno “più nulla da dire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube