“Il sogno di Celestino Quinto” niziate le riprese del film di Giuseppe Tandoi

Arte, Cultura & Società

Di

L’Esprit Film è lieta di annunciare l’inizio delle riprese de Il sogno di Celestino V, un cortometraggio destinato ai più piccoli

La vita del santo eremita Pier del Morrone, poi diventato papa Celestino V, sarà raccontata attraverso una visione onirica allo stesso giovane Pietro Angelerio, bambino di soli dieci anni, che dovrà affrontare l’ostilità dei fratelli e gli attacchi del maligno per riconoscere il progetto divino al quale è chiamato.

Il sogno di Celestino V chiude la trilogia dei lavori dedicati a papa Celestino finora prodotti dall’Esprit Film, questa volta rivolgendosi specificamente a un pubblico giovane. I precedenti lavori, le docu-fiction “Nolite Timere” (2014) e “Siate pronti” (2021), entrambe interpretate dal famoso attore Lino Capolicchio, di recente scomparso, hanno ottenuto numerosi premi in festival nazionali e internazionali, oltre ad essere stati trasmessi in televisione e resi disponibili sulle piattaforme online.

Protagonista di questo ultimo lavoro è Giulio Tropea, già interprete di un Pietro ventenne nel lavoro precedente: questa volta è l’incarnazione, in sogno, dell’anima matura del piccolo Pietro, interpretato invece dal giovanissimo Leonardo Torresi, che fa il suo debutto sul grande schermo. Il grande Giovanni Visentin (già Bonifacio VIII nel “Siate pronti”) sarà l’incarnazione del Maligno che tenta di deviare il fanciullo dal suo desiderio di essere un “buon servo di Dio”, mentre la talentuosa Claudia Lerro interpreterà per la seconda volta il ruolo della Madre di Pietro.

Nella troupe, accanto al regista Giuseppe Tandoi, ci saranno il direttore della fotografia Francesco Colantoni; la costumista Mardin Nazad; il direttore di produzione Antonio Tandoi; l’aiuto regista Fabrizio Pompei; l’operatore Marco Camilli; l’operatore di backstage Luke Anthon; il compositore Manlio Fabrizi e la truccatrice Barbara Vallese.

La produzione del cortometraggio è resa possibile grazie al contributo della Giunta Regionale d’Abruzzo – Servizio Beni e Attività Culturali, nell’ambito dell’iniziativa prevista dalla legge regionale 98/1999 ss.mm.ii., e dal sostegno dei comuni di L’AquilaCapestrano (AQ), Bussi sul Tirino (PE) e Civitella del Tronto (TE).

La colonna sonora sarà eseguita dal gruppo vocale e strumentale “Concentus Serafino Aquilano” diretto dal M° Manlio Fabrizi. Altro partner del progetto è l’Associazione Gentium che si occupa di ufficio stampa e promozione.

Le riprese sono iniziate con una suggestiva giornata presso l’Eremo di Sant’Angelo, nelle Gole del Salinello, nel territorio di Civitella del Tronto. A luglio si svolgerà un’altra settimana di riprese tra L’Aquila, Capestrano e Bussi sul Tirino.

“Il sogno di Celestino V” si propone di far conoscere ai più piccoli la figura di Pietro Celestino attraverso una narrazione cinematografica avvincente e chiara. L’uscita del cortometraggio è prevista per agosto 2023, all’Aquila, in occasione della Perdonanza Celestiniana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube