“Io criminale onesto”. Messina Denaro in rianimazione

Attualità & Cronaca

Di

Trapelano stralci del primo interrogatorio del boss latitante per trent’anni e ora ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale dell’Aquila dove è stato operato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube