Sfida Musk-Zuckerberg in un anfiteatro? Il verdetto ai tecnici

Politica

Di

Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, spiega che l’Italia mette a disposizione alcuni siti archeologici per il match tra i due magnati americani ma dovrà essere valutata la compatibilità con la tutela dell’area

© Francesco Fotia/ AGF – Gennaro Sangiuliano

 

AGI – “Noi rendiamo utilizzabile, anzi mettiamo a disposizione alcuni nostri siti, fermo restando che la priorità è la tutela del sito, come prevede l’articolo 9 della Costituzione”. Lo dice, intervistato da Rainews, il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, rispondendo a un domanda sulla sfida a colpi di arti marziali tra Elon Musk Marck Zuckerberg, argomento di fervida discussione sui social ma frenato, nelle ultime ore, proprio dal patron di Meta.

Sangiuliano ricorda che siti archeologici antichi hanno fatto da palcoscenico in passato per altri eventi particolari, citando il concerto dei Pink Floyd o quelli diretti da Riccardo Muti a Pompei e in queste ore all’Arena di Verona lo sport.

“C’è una possibile fruibilità di questi beni per eventi che possono esaltare i siti stessi oltre a dare risorse economiche – aggiunge – ho il dovere di ascoltare chiunque faccia proposte. E si parla di evento di beneficenza con una donazione cosistente che abbiamo deciso di destinare ai grandi ospedali pediatrici anche per fare ricerca. Siamo disponibili a parlare, poi sono i tecnici a valutare se quell’evento è compatibile con la tutela del sito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube