L’Ucraina riceverà i carri armati americani M1 Abrams

Mondo

Di

L’annuncio del segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin. Le difese antiaeree ucraine, nella notte, hanno abbattuto 27 dei 30 droni kamikaze Shahed lanciati dalla Russia

AGI – Le difese antiaeree ucraine hanno inoltre abbattuto 27 dei 30 droni kamikaze Shahed lanciati dalla Russia contro il territorio ucraino la scorsa notte, afferma l’aeronautica militare ucraina sui social media. I droni sono stati lanciati dal territorio della Federazione Russa nel sud-est dell’Ucraina e sono stati intercettati in diverse aree dell’Ucraina meridionale, centrale e occidentale, ha aggiunto l’aeronautica, che ha anche riferito del lancio di un missile balistico Iskander-M dalla penisola occupata della Crimea in direzione di Krivi Rig, nel sud-est dell’Ucraina. Secondo l’amministrazione militare di Krivi Rig, il missile ha danneggiato diversi edifici residenziali.

L’obiettivo principale dell’attacco dei droni è stato l’oblast’ ucraino occidentale di Leopoli, dove sono atterrati 18 shahed, 15 dei quali sono stati abbattuti. Secondo l’Amministrazione militare della zona, tre droni hanno colpito gli obiettivi, causando incendi in tre magazzini aziendali. Inoltre, i rottami di un drone intercettato sono caduti su un’infrastruttura industriale dell’oblast’, provocando un incendio. Un uomo di 26 anni è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato ferito nell’attacco, che non ha provocato morti.

Nuove armi in arrivo

L’Ucraina riceverà’ “presto” i carri armati di fabbricazione statunitense M1 Abrams: lo ha detto il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin. Washington aveva promesso i carri a Kiev all’inizio di quest’anno, quale parte degli aiuti militari da oltre 43 miliardi di dollari disposti per l’Ucraina da quando è cominciata l’invasione russa. Austin, dalla base aerea tedesca di Ramstein dove è riunito il Gruppo di contatto per la difesa dell’Ucraina, ha confermato che gli Abrams arriveranno nel Paese come da impegni assunti. Ha inoltre detto che la controffensiva dell’Ucraina “continua a progredire con regolarità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube