L’Archiduchessa Herta Margarete Asbugo Lorena nomina la Duchessa Dr. Isabella Vignoli D’Este rappresentante della “Flame of Peace” in Italia

Attualità & Cronaca

Di

VIENNA – L’Italia è entrata nel grande progetto dell’Associazione “Flame of Peace” creata da Sua Altezza Imperiale e Reale l’Arciduchessa Herta Margarete per diffondere una filosofia di amicizia, gioia e armonia tra i popoli e le religioni, per portare aiuti umanitari ai bisognosi e alle famiglie in difficoltà, per proteggere la Natura, gli animali e dell’ambiente. A tal proposito nel 2023 il delegato Dott. Andrew Charalambous del Kenia si è occupato di organizzare la donazione a Madre Terra di 1.000 Alberi simbolo di Pace e Amicizia..

Con la nomina di Rappresentante e Speciale Delegata per gli Eventi in Italia a sua Eccellenza la Duchessa Dr. Isabella Vignoli D’Este, nomina conferita direttamente da Sua Altezza Imperiale e Reale Archiduchessa Herta Margarete Asbugo Lorena, fondatrice e Presidente della Fiamma della Pace, l’Italia accoglie questo nobile progetto umanitario per il mondo.

Attività svolte da Flame of Peace

Premio Amicizia della Fiamma della Pace, che viene consegnato a chi si impegna per diffondere l’armonia e la serenità, a chi lavora per i giovani e per il futuro, a chi tesse relazioni amichevoli in varie parti del mondo ed è sempre disposto a tendere una mano a chi chiede e vuole aiuto.

Premio Fiamma della Pace molto importante, famoso ed ambito che viene consegnato a chi ricopre ruoli diplomatici o governativi importanti. Non è semplice essere al governo dei popoli e il Premio Fiamma della Pace è un riconoscimento per il difficile compito di responsabilità che incombe su chi ha in mano la vita, la sicurezza e la gioia del suo popolo.

SD Principe Alberto di Monaco ha ricevuto nel meraviglioso palazzo dell’Hofburg, a Vienna, questo meritato Premio per aver svolto sempre con amabilità il suo ruolo di Principe, in un clima sereno di pace e affidabilità dando sicurezza e benessere al suo popolo e dimostrando sensibilità nei confronti del Pianeta che ci ospita. Il Premio “Fiamma della Pace” è stato consegnato anche a Sua Altezza Reale il Primo Ministro Principe Khalifa bin Salman Al Khalifa, in Bahrein per il suo lavoro umanitario e i suoi sforzi per la pace nel mondo.

Un’altra attività dell’Associazione è la costruzione di Monumenti alla Pace. L’Arciduchessa Herta Margarete crede fermamente che erigere monumenti della Fiamma della Pace sia un importante promemoria che rimarrà nel tempo per ricordare, a chi lo ammirerà, che l’essere umano per essere considerato tale deve sempre pensare, agire e parlare nello Spirito della Pace.

Dal 18 novembre 2023, a sostenere i due delegati della Fiamma della Pace per il nord Italia: Priska Ferrari e Kosmas Mader, che si occupano di aiuti umanitari, è arrivata questa importante nomina di Rappresentante e Speciale Delegata per gli Eventi in Italia a sua Eccellenza la Duchessa Dr. Isabella Vignoli D’Este.

Pace per la Duchessa D’Este significa anche: “Creare eventi per i giovani in ambienti eleganti, spaziosi, luminosi, perché la forma influenza lo stato d’animo e la coscienza di chi abita quella forma. Il mondo è disseminato di palazzi, castelli e giardini che i grandi architetti e le grandi famiglie dall’animo Nobile hanno edificato in ogni paese del mondo. Frequentando questi ambienti di nobile eleganza i giovani apprezzano il bello e sono influenzati dall’armonia sottesa in queste forme. Immergersi in siffatta bellezza allontana dall’idea della guerra, della lotta e della distruzione ed avvicina i giovani alla grandezza umana, stimolandoli verso grandi e geniali imprese.”

Il Ballo Internazionale delle Giovani Eccellenze

Regista e autrice Best Seller, la Dr. Vignoli D’Este ama le sfide e si è da subito assunta l’onore e l’onere di organizzare in Italia, come rappresentante della Fiamma della Pace, il Gran Ballo Internazionale delle Giovani Eccellenze, in stile Viennese dove i giovani e le giovani che hanno grandi idee o grandi aspirazioni incontreranno altri coetanei così da poter creare sinergie e partnership per il loro futuro.

Il Gran Ballo delle Giovani Eccellenze si distingue dai famosi Balli delle Debuttanti perché nei balli delle debuttanti possono partecipare solo le ragazze accompagnate dai giovani dei circoli ufficiali.

Il Gran Ballo delle Giovani Eccellenze è invece aperto, in un’idea di vera parità dei diritti, sia alle giovani donne che ai giovani uomini che rientrano in una fascia di età fra i 18 ed i 26 anni. Possono fare richiesta di partecipazione alla seguente mail BalloGiovani@proton.me famiglie blasonate e non blasonate, famiglie di imprenditori, artisti, inventori, filantropi, artigiani… dei vari paesi del mondo, che si sono distinte con opere, azioni, progetti ed idee innovative ed utili o che abbiano creato delle vere eccellenze.

Ed essendo il Gran Ballo dei Giovani uno “spin off”, per usare un termine cinematografico, della Fiamma della Pace naturalmente è previsto un momento dedicato alla riflessione su questo tema oggi più importante che mai. È nata così l’idea della Sfilata della Pace.

L’Arciduchessa Herta Margarete Asburgo Lorena e la Duchessa Isabella Vignoli D’Este vogliono coinvolgere nella Sfilata della Pace le personalità straniere e i vari appartenenti agli ordini cavallereschi per creare un picchetto d’onore, dove i vari mantelli cavallereschi e le varie bandiere del mondo si uniscono per rendere omaggio ai Giovani, al Futuro e alla Pace.

 

Dott.ssa Melinda Miceli critico d’arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube