Fermata una seconda persona per il 14enne ucciso a Roma: si era nascosto dalla zia

Attualità & Cronaca

Di

È stata fermata una secdonda persona per l’omicidio del 14enne a Montecompatri

ROMA – Nel prosieguo delle indagini relative all’omicidio del 14enne a Montecompatri (alla fermata Pantano della metro C di Roma), i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati e dell’Arma di Treviso hanno eseguito il secondo fermo emesso dalla Procura di Velletri.
Il soggetto, allontanatosi subito dopo l’omicidio, aveva trovato riparo presso l’abitazione di una zia.

La vittima, I.A., era di origini rumene. Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo potrebbe essere stato ucciso per motivi legati alla droga dopo una lite con alcuni coetanei.

Agenzia DIRE www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube