fbpx

Una campagna per cambiare il racconto sull’immigrazione

Print Friendly, PDF & Email

Prosegue anche a Bari la raccolta di firme (50mila da raccogliere entro ottobre)  necessarie a presentare in Parlamento una nuova legge di iniziativa popolare “per la promozione del regolare soggiorno e dell’inclusione sociale e  lavorativa di cittadini stranieri non comunitari”.  L’iniziativa, il cui testo integrale e’ reperibile alla pagina Facebook “Ero Straniero – L’umanita’ che fa bene”,  propone un modello di accoglienza diffusa in realta’ di piccole dimensioni, investendo su integrazione e lavoro, mettendo i Centri per l’Impiego nelle condizioni di erogare servizi per il lavoro e politiche attive per tutti, da finanziare con fondi europei.

Si propone inoltre la regolarizzazione su base individuale degli stranieri integrati, anche nel caso di richiedenti asilo diniegati, a fronte di un’attività lavorativa o di formazione, di legami familiari, sul modello spagnolo del “radicamento”.

E ancora canali diversificati di ingresso per lavoro (le “quote”) a partire dall’introduzione di un permesso di soggiorno temporaneo per la ricerca di occupazione. Se approvata questa legge permetterebbe di superare l’attuale legge “Bossi-Fini”.
La campagna è promossa da  Radicali Italiani, Caritas Italiana, Fondazione Casa della Carita’, Fondazione Migrantes, Acli, Arci, Centro Astalli, onlus A Buon Diritto, CILD, ASGI, CNCA.

A Bari oltre che presso l’Ufficio Elettorale del Comune, in via Cairoli-Palazzo di Citta’  (080.5772112),  e’ possibile sottoscrivere l’iniziativa nei banchetti allestiti la domenica nella parrocchia di San Sabino  (080.5588183 )  in zona spiaggia Pane&pomodoro e in quella di san Marcello (via ReDavid-Fanelli). Occorre essere muniti di documento di riconoscimento.

Per maggiori info sui banchetti a Bari,  per offrire la disponibilita’  singola o di gruppi (ad es. parrocchiali) nella raccolta firme e nell’allestimento di nuovi banchetti:
http://www.radicali.it/ero-straniero/

o contattare

Rita  Lamanna 349.8629497
Franco Prisciandaro 348.4142713

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/06/12/una-campagna-per-cambiare-il-racconto-sullimmigrazione
Twitter