fbpx

Alexandra Romano: talentuosa artista di 10 anni nel ruolo di Fan in “ A Christmas Carol”

Print Friendly, PDF & Email

Dopo il successo delle anteprime dello scorso Dicembre a Milano, Torino e Lugano con dieci repliche sold out torna “A Cristmas Carol- Il Musical” della nota Compagnia Bit di Torino.

L’anteprima nazionale si terrà il 15 Novembre a Torino presso Il Teatro Nuovo in Corso Massimo D’Azeglio, 17. Grande attesa per questo musical che sarà presentato in dieci importanti teatri in Tutta Italia.

Il musical è liberamente tratto dal romanzo di Charles Dickens, scritto e diretto da Milena Pellicano con le musiche di Stefano Lori e Marco Caselle. Oltre al cast formato da più di venti persone tra attori e comparse vi è la partecipazione di una trentina di bambini scelti con accurate selezioni lo scorso Maggio.

Nel cast dei bambini spicca per talento e passione Alexandra Romano, “bambina prodigio” di dieci anni proveniente da Pavia. È una ragazzina attiva, piena di vitalità e amore per l’arte a 360°. Nonostante la sua giovane età già sa cosa vuole come artista. Brava cantante e attrice. Dedita a diverse discipline da danzatrice. Alexandra interpreterà il ruolo di Fan, la sorellina di Scrooge, il protagonista del musical.

In questa esclusiva intervista Alexandra Romano ci racconta com’è nato il suo interesse per l’arte a 360°. Ci rivela tanto entusiasmo per  la partecipazione al musical e ci parla del suo “rapporto speciale” con sua madre, Debora Borgognoni, art director, scrittrice e fotografa, sua grande sostenitrice.

Quando è nata la passione per il canto e la recitazione?

La mamma dice che l’ho sempre avuta, da quando sono nata perché ho iniziato a dire le prime parole a cinque mesi e continuavo a canticchiare. Secondo me la passione è nata all’asilo. Una volta la maestra Mariangela si è messa a ridere perché mi sono messa a fare un monologo davanti al muro e mi ha detto che ero un’attrice. Allora ho detto alla mamma che dovevo fare l’attrice.

Cosa significa per te recitare?

Provare le emozioni di un personaggio che non sei realmente.

Quali sono i tuoi idoli di riferimento?

Come cantanti, Elisa. Come attori, il mio maestro Massimo Bologna.

Il canto e la recitazione richiedono impegno costante e tanto studio… Com’è la tua giornata tipo?

Tutti i giorni dal lunedì al venerdì vado a scuola fino alle 16.30, poi vado alla mia scuola di musical, l’Hde-Mìa, fino alle 19.30 o 20, in base ai giorni: faccio tre danze (tip-tap, contemporanea, musicaljazz), coro, teatro, pianoforte. Il sabato mattina ho poi canto, sempre in Hde-Mìa. Poi ci sono le gare, che di solito si tengono di sabato. La domenica mi dedico ai compiti di scuola. Adesso però ho anche le prove a Torino!

Secondo te da cosa si riconosce un bravo cantante?

Al Tour Music Camp al CET di Mogol, questa estate ho imparato che un cantante deve avere tecnica vocale e presenza scenica. Però la cosa che più ci hanno insegnato è avere cuore, cioè avere voglia di esprimersi con la musica.

Come è stato partecipare al casting di selezione per il musical “A Christmas Carol”. Raccontaci questa esperienza…

La preparazione è stata bellissima: il maestro Massimo Bologna e la maestra Giorgia Jorio mi hanno preparato all’improvvisazione. Mi sono divertita tantissimo perché, durante le prove, mentre io recitavo sul palco, il maestro Massimo a un certo punto ha risposto al telefono e ha iniziato a urlare con chissà chi. Poi mi ha detto che era solo una prova per capire se sapevo andare avanti o no. Con la maestra Elena Bonanata invece mi sono preparata alla parte cantata. Il giorno dell’audizione a Genova eravamo in diciassette bambini, e io ero l’ultima. Ho cercato di dare il massimo e mi hanno anche applaudito. Io non sono mai stata così felice.

Cosa fai per gestire l’ansia e lo stress tipici della partecipazione ad un casting?

Tutti sanno che ho l’abitudine di muovere le mani quando sono agitata, infatti la mamma capisce sempre quando ho paura dell’audizione (praticamente sempre!). Non provo mai la mia parte prima di entrare, aspetto il mio turno, e poi quando devo fare la prova sparisce tutto.

Com’è calarsi nei panni di Fan?

Fan è molto dolce perché parla e canta insieme a suo fratello. Io non ho fratelli o sorelle e mi piacerebbe essere lei. Ho una gonnellona larga e uno scialle all’uncinetto, mi piacciono tanto i suoi abiti un po’ strani.

Come ti stai preparando alla prima del musical?

Abbiamo registrato in sala di incisione e fatto le prove a Casa BIT. Provo anche nel tempo libero, continuo a cantare!

Che tipo di rapporto hai con il cast del musical? Quanto conta il lavoro di squadra?

Il lavoro di squadra conta tantissimo, soprattutto nei musical, dove si canta anche in coro, si balla insieme oltre che recitare. Noi bambini siamo in quattro cast: li ho conosciuti tutti insieme a fine ottobre. Sono tutti super!

Come ti vedi artisticamente tra dieci anni?

Avrò 20 anni! Spero di essere già in una compagnia di musical!

Abbiamo letto su un’intervista che tua madre è la tua grande ammiratrice e “manager”. Quanto e come questo rapporto speciale con una madre che ti supporta in questa passione ti sta aiutando?

Mia mamma mi ha aiutato tanto dandomi delle grandi occasioni, come il musical A Christmas Carol, che ha trovato lei. Mi dà sempre consigli perché è bravissima a recitare, un po’ meno a cantare ma è comunque brava a capire dove sbaglio.

Perché il lettore de Il CorriereNazionale.net dovrebbe guardare il musical “A Christmas Carol”?

Secondo me solo guardando il video della presentazione, tutti capiscono quanto è bello. La mamma mi ha regalato il libro di Charles Dickens, e il musical lo rende ancora più interessante. Io lo consiglio a tutti anche perché Scrooge è Fabrizio Rizzolo che è bravissimissimo!

Che consigli daresti ad un coetaneo che vuole intraprendere la tua stessa carriera artistica?

Che deve allenarsi tantissimo, e che deve sempre aver voglia di sperimentare. È quello che mi ha sempre detto il maestro Massimo.

Mariangela Cutrone

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/10/alexandra-romano-talentuosa-artista-di-10-anni-nel-ruolo-di-fan-in-a-christmas-carol
Twitter