fbpx

Serie A2 play off promozione: BCC Castellana Grotte cede gara1 a Spoleto al tie break

Sport & Motori

Antonio Valenza

Nella gara1 dei play off promozione tra la BCC Castellana e Monini Spoleto giocata al PalaGrotte ad avere la meglio al tie break è stata la squadra avversaria nonostante l’impegno della squadra di casa.

Alla gara hanno assistito tifosi provenienti da ogni angolo della città di Castellana e paesi limitrofi, anche il Monini Spoleto aveva la sua tifoseria al seguito, un susseguirsi di cori ed esultanze che hanno riempito il PalaGrotte.

Alle 18:00 il fischio del primo arbitro ha sancito l’inizio della gara dando il via anche alle tifoserie che non hanno smesso di sostenere i proprio beniamini.

Nei punti iniziali del primo set complice la tensione, entrambe le squadre commettono molti errori al servizio, e restano in parità di punteggio (4-4). A portare in vantaggio la BCC è Moreira che mette a segno la palla del 7-5 dopo una difesa di Cavaccini e il palleggio di Canuto. La difesa di Cavaccini consente ancora una volta alla BCC di rigiocare la palla e portarsi sul punteggio di 8-5, costringendo Spoleto a chiamare il time-out. Spoleto continua a commettere errori e la BCC prende le distanze (15-11). Morelli e Zamagni riportano in parità Spoleto (15-15). A riportare la parità per la BCC ci pensa Ferraro (18-18) e Spoleto chiama il secondo time-out. Nei punti finali Spoleto sbaglia due attacchi e consente alla BCC di portarsi in vantaggio (23-20). Mariano per Spoleto commette doppia in palleggio e il primo set se lo aggiudica la BCC (25-21).

Il secondo set vede sostanziale parità tra le due squadre, Canuto porta la BCC in parità (5-5), si susseguono delle difese da parte di entrambe le squadre che entusiasmano i tifosi e accendono il PalaGrotte, il livello di gioco è altissimo, ma nessuna delle due squadre riesce a portarsi in vantaggio (12-12). Bertoli al servizio sbaglia (14-14). Cazzaniga attacca out e regala a Spoleto il sorpasso (18-15). Mr. Lorizio è costretto ad effettuare cambi per consentire a Cazzaniga e Garnica di rifiatare, ma il distacco di Spoleto non si accorcia (20-15). Mariano per Spoleto mette a segno la palla che vale il 23-17. La BCC si arrende e con l’attacco out di Cazzaniga lascia il secondo set aggiudicarlo a Spoleto.

Il terzo set è un copione dei primi due, le squadre si affrontano a viso aperto ma resta una sostanziale parità (4-4). Cavaccini commettere un errore in difesa e regala a Spoleto l’ennesima parità (6-6). Ad ingranare il ritmo in questo set è Spoleto, che prima si porta sul punteggio di (11-8) e poi sul (13-9), costringendo mr. Lorizio a chiedere il secondo time-out. Cazzaniga non ha più energie e viene sostituito da Desantis che prova ad accorciare le distanze (14-17). L’errore di Moreira e l’invasione di Garnica regalano a Spoleto il set (25-21).

Il quarto set rappresenta un punto cruciale per entrambe le squadre, da un lato la BCC che per restare in partita deve vincere, dall’altro Spoleto che con la conquista del 4 set chiuderebbe i giochi. L’avvio del set è identico a quello dei precedenti, perfetta parità tra gli avversari (5-5). A cercare il sorpasso è sempre Spoleto che si porta sul parziale di (8-5) e costringe mr. Lorizio a chiamare time-out. Al rientro in campo la BCC sembra disorientata, Spoleto con Mariano si porta sul punteggio di (11-8), poi sul (16-10) e infine sul (17-12). Gli errori di Spoleto consentono alla BCC di accorciare le distanze (17-19). Moreira porta la BCC a un punto da Spoleto (18-19), ma è ancora Mariano a consentire a Spoleto di mantenere il vantaggio (21-18). I punti finali sono da cardiopalma, la tensione è altissima, sul parziale di 23-21 per Spoleto, Ferraro accorcia le distanze (22-23), poi ci pensa Canuto (23-24), e a pareggiare i conti ci pensa Presta (24-24). Si gioca su ogni palla come fosse l’ultima, Bertoli mette a segno per Spoleto (25-24), Canuto per la BCC pareggia (25-25), Presta per la BCC conquista a muro il punto che vale il vantaggio (26-25), vanificato dall’attacco out di Cazzaniga che regala a Spoleto la parità (26-26). Ma Presta non si arrende e dopo aver murato l’attacco di Bertoli che vale il punto del (27-26) mette a segno il punto che vale la vittoria e la conquista del 4 set (28-26).

La vittoria del 5 set è ambita da entrambe le squadre che lottano su ogni palla, la BCC si porta in vantaggio con Cazzaniga (4-2), ma l’attacco out di Canuto riporta Spoleto in parità (4-4). Spoleto conduce il set col parziale di 7-5, la BCC si affida prima a Canuto che accorcia le distanze (6-7) e poi Ferraro che trova la parità (8-8). Garnica al servizio trova l’ace e porta la BCC sul 10-9. Cazzaniga sull’alzata di Cavaccini spara sulle mani del muro avversario e porta la BCC in vantaggio (12-10). Bertoli al servizio per Spoleto trova l’ace che vale il 13-12. Cazzaniga viene murato e Spoleto si porta sul 14-12. La difesa di Ferraro non tiene la palla che vale per Spoleto la vittoria del set (15-12).

La prossima gara si disputerà mercoledì 3 maggio a Spoleto dove i padroni di casa hanno subito solo due sconfitte durante tutto il campionato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE