fbpx

Terroristi volevano far esplodere la Sagrada Familia

Estero

I terroristi responsabili degli attacchi di Barcellona e Cambrils pianificano attentati ben più sanguinosi di quelli che sono riusciti a portare a termine e tra i loro obiettivi c’era la Sagrada Familia, monumento simbolo del capoluogo catalano. Lo scrive ‘El Espanol’, secondo cui la cellula composta dai ‘baby terroristi’ voleva imbottire di esplosivo Tatp, noto come ‘la madre di Satana’, tre furgoni, facendoli deflagare contro diversi obiettivi, tra cui la basilica opera di Gaudì, meta ogni anno di milioni di turisti (nel 2016 sono stati oltre 4,5 milioni i visitatori). Il secondo obiettivo era La Rambla, il viale nel cuore di Barcellona dove effettivamente i terroristi sono riusciti a colpire, uccidendo 13 persone, mentre il terzo avrebbe potuto essere nella zona portuale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE