fbpx

1522 la combinazione numerica gratuita antiviolenza e antistalking

Stalking, Bullismo & Cyber bullismo

1522 la combinazione numerica gratuita antiviolenza e antistalking

Un aiuto concreto per le donne vittime di violenza, qualcuno con cui parlare, professionisti esperti, in grado di aiutarle e iniziare un percorso guidato, tutti i dettagli all’interno dell’articolo.

Con comunicato sul proprio sito istituzionale, la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Pari Opportunità in occasione del 25 novembre, Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne indetta dall’ONU, ha promosso una campagna informativa per promuovere il numero telefonico gratuitoantiviolenza e antistalking, 1522.

L’Italia, condanna ogni forma di violenza basata sul genere e con la legge n. 77/2013 ha dato approvazione alla convenzione, nota come Convenzione di Instanbul, del Consiglio d’Europa, sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica.

Sempre su questo tema, lo scorso 17 novembre, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglo, Boschi e il Consigliere per le pari opportunità, Annibali, hanno presentato gli spot della nuova campagna di comunicazione, in programmazione sulle reti televisive e radiofoniche, sui canali social e sulla stampa.

Con questa campagna, infatti, si intende sensibilizzare le donne vittime di violenza, con un invito a riconoscere la situazione e ad iniziare un percorso di uscita dalla stessa. Si rivolge alle donne italiane e straniere, con un occhio particolare verso le donne mature, vittime da lungo tempo di atti di violenza da parte di mariti, compagni e verso le donne giovani vittime di stalking.

Di seguito si riportano i link alla legge e al sito internet legato al numero gratuito e agli spot:

–     Legge n.77/2013

–     1522

 Fonte: Presidenza del Consiglio dei Ministri,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE