fbpx

Sanremo, vincono Meta e Moro dopo le accuse di plagio

Eventi, Musica & Spettacoli

Nessuna rivalsa, solo gioia’. Poi stato sociale a Annalisa

Ermal Meta e Fabrizio Moro col brano ‘Non mi avete fatto niente’ vincono il 68mo Festival di SANREMO. “Nessuna rivalsa, solo tanta felicita’”: e’ la reazione dei due, dopo i sospetti di plagio. Moro ha dedicato la vittoria al figlio, Meta alla etichetta che ha creduto in lui. ‘Una vita in vacanza’ degli Stato sociale si piazza seconda; terza posizione per Annalisa con ‘Il mondo prima di te’. Serata finale segnata dallo show della Pausini e dal monologo emozionante di Favino.

E’ Max Gazze’ per il brano La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno a vincere il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, assegnato dall’Orchestra del Festival.

“Undici anni fa dedicai la vittoria tra le Nuove Proposte con Pensa a mio padre, oggi dedico la vittoria a mio figlio, che sta a casa: ciao Libero”. E’ la dedica di Fabrizio Moro, subito dopo la vittoria al Festival di Sanremo. “Un’emozione indescrivibile”, dice Ermal Meta che dedica la vittoria alla Mescal, la sua casa discografica “che ha creduto in me, quando nessun altro lo faceva”.

“Non ci abbiamo mai pensato ai pronostici, se lo avessimo fatto non avremmo vinto probabilmente perché saremmo entrati in ansia da prestazione”. Così Ermal Meta in conferenza stampa all’Ariston. “Questo – ha detto Moro – è un palco importante e fa paura, ma è un palco e quando sali fai quello che sai fare. Lì abbiamo cercato di dare il massimo senza pensare ad altro”.

“Hai presente quando organizzi uno scherzo bello bello e poi lo scherzo diventa così grande che diventa uno scherzo nello scherzo? E’ incredibile, non l’avremmo mai detto”. Così Lo Stato Sociale commentaa caldo il secondo posto alla 68ma edizione del festival di Sanremo con la loro ‘Una vita in vacanza’. “Non avevamo nessuna velleità competitiva, ma dal primo momento dicevamo che volevamo arrivare penultimi, e siamo arrivati penultimi al contrario”, dice la band.

A“Non so cosa dire, sono tanto felice e questo riassume tutto quello che è successo e ho provato questa settimana. Grazie a tutti quelli che lavorano con me”. Così Annalisa in sala stampa all’Ariston.

Condividi la news

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE