fbpx

Addestramento in Italia per la marina libica

Puglia

BRINDISI – È terminato nei giorni scorsi a Brindisi il secondo Corso di “Indottrinamento Anfibio” che la Marina italiana ha tenuto al personale della Marina libica. Durante la cerimonia conclusiva, presieduta dal comandante del 1° Reggimento San Marco, capitano di vascello Francesco Marino, ed alla presenza del capo della Sezione Militare dell’Ambasciata Libica in Roma, sono stati consegnati a dieci militari delle Forze Speciali della Marina Libica gli attestati di frequenza quale riconoscimento del traguardo professionale raggiunto.

Il corso – spiega la Marina – è durato sei settimane, durante le quali i militari libici sono stati impegnati in un intenso addestramento tattico in ambiente anfibio e in numerose attività formative a difficoltà crescente, con l’obiettivo di incrementare le loro capacità operative.

Il corso si è concluso con una “esercitazione finale anfibia”, durata 48 ore, pianificata e condotta presso il polo addestrativo anfibio della Marina Militare dell’Isola delle Pedagne, sotto la supervisione del personale istruttore della Brigata Marina San Marco.

Il Corso di indottrinamento anfibio – sottolinea la Marina – rappresenta una “preziosa occasione di cooperazione tra il personale appartenente alle Marine italiana e libica, e costituisce un valore aggiunto nel dialogo tra i due Paesi”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE