fbpx

Mobile gambling, tra crescita e prospettive future

Senza categoria

È il mobile la più grande conquista del gioco d’azzardo degli ultimi anni. Lo sviluppo delle applicazioni delle aziende di gambling ha permesso all’industria dei Giochi di entrare nel mercato degli smartphone, strumento ormai inseparabile nella vita moderna. L’opposizione del nuovo governo all’azzardo terrestre, finora dichiarata e non ancora applicata, potrebbe costituire il trampolino definitivo per il gioco su cellulare.

Le premesse sono già delle migliori, anche a livello numerico. Nel 2017 infatti l’incidenza della spesa relativa al gioco online su quella complessiva dell’azzardo italiano ha raggiunto il 7%, contro il solo 5,4% del 2016.Il mobile rispetto al digitale costituisce il 27% del mercato, +52% rispetto all’anno precedente. I dati trovano riscontro nelle scelte strategiche delle aziende di gambling. Tra i migliori casinò online attivi in Italia, nove su dieci risultano avere applicazioni di gioco mobile attive per gli smartphone, mentre poco più della metà per il tablet. Quest’ultimo in effetti è visto come un aspetto secondario, visto che non garantisce la stessa fruibilità del cellulare. Soprattutto, il telefonino è ancora visto come uno strumento indispensabile, da portare sempre in giro, mentre il tablet rimane un accessorio. Entrambi comunque migliorano l’esperienza di gioco in termini di velocità, riscontrando un enorme successo nei clienti. Non per niente il 39% della spesa complessiva deriva dalle scommesse sportive, che traggono il vantaggio maggiore dal tipo di fruizione garantita dal mobile.

Le applicazioni per cellulare possono risultare importanti non solo per le aziende, che ne traggono profitti considerevoli, ma anche per la tutela dei giocatori. Sul cellulare è più facile sviluppare una politica di sostenibilità sociale, che permetta di prevenire il gioco patologico e curare i soggetti a rischio. Non è un mistero che il digitale sia molto più controllato del live, come quantità di puntate. Il giocatore può addirittura impostare un limite massimo di ricarica mensile, per non spendere più di quanto si possa permettere. Un controllo del genere non è possibile nei mini-casinò e nei bar, in cui la clientela entra ed esce di continuo. L’auspicio del settore del mobile è essere in grado di creare giochi ibridi, con alto valore di intrattenimento e bassa volatilità. Fortuna e abilità insieme per divertire il giocatore e proteggerlo dalla ludopatia.

Un altro passo che verrà compiuto dalle aziende del gambling è il miglioramento della domanda multicanale. Attualmente non è automatico che un conto live corrisponda a uno online, e l’apertura richiede due procedimenti diversi. Una maggiore coordinazione dei due settori non può che fare bene a entrambi, aiutando il digitale ad acquisire maggiore importanza. Nell’industria del gambling molti marchi con la collaborazione del Governo stanno creando strategie per il valore condiviso, rafforzando prevenzione e tutela del gioco dei minori e della ludopatia. Queste aziende comunicano periodicamente i risultati conseguiti in ambito di sostenibilità sociale ed economica, rendendo noto il risultato degli sforzi profusi. Con il mobile sarà sicuramente più semplice favorire il dialogo tra titolare della piattaforma e cliente, portando a un rapporto più stretto l’esperienza di gioco. Con tutti i vantaggi che il mobile può portare a chi lo utilizza.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE