fbpx

Bari – Ci siamo. La squadra sta per nascere

Sport & Motori

Dunque ci siamo. Entro il fine settimana sarà reso noto al popolo fremente biancorosso quello che sarà il nuovo organigramma della SSC Bari 1908, sia dirigenziale che tecnico compresa qualche operazione di mercato. Il lavoro sottotraccia ha sortito gli effetti desiderati. La notizia giunta trafilata dall’ambiente della Filmauro è che da lunedì la nuova squadra effettuerà il ritiro presso la struttura del Park Hotel Mancini a Roma dove c’è anche un campo di calcio. E se c’è questa certezza vuol dire che la dirigenza semi barese, sta lavorando bene e sottotraccia.

Tra l’altro alcuni dirigenti di De Laurentiis sono già a Bari dalla settimana scorsa in attesa di ricevere le chiavi del San Nicola, al momento in fase di sgombero, per cominciare a metter le proverbiali radici.

E mentre anche Filippo Galli e Matteo Scala, rispettivamente nuovo coordinatore delle giovanili e nuovo Direttore Generale, si muovono freneticamente tra Bari e Napoli e, contestualmente, Cristiano Giuntoli prosegue, in pectore, il suo ruolo di Direttore Sportivo alla ricerca di giocatori adatta al torneo di serie D, a Bari – come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno – arriverà un nuovo Direttore Sportivo individuato dal presidente De Laurentiis. Si tratterebbe di Giuseppe Pompilio dal curriculum universitario notevole (avvocato e docente di organizzazione e gestione dell’evento sportivo laureatosi ad Urbino), dirigente che si è mosso bene a Fano per poi arrivare a Carpi di cui, ormai, il Bari ne è squadra satellite, e che poi è diventato stretto collaboratore di Giuntoli. Pompilio ha scovato numerosi ragazzi talentuosi che ha girato alla società napoletana. Il Bari che verrà sarà dotato di un mix tra giovani e qualche nome di esperienza grazie alla disponibilità di grosse squadre di serie A che forniranno i propri giovani al Bari.

Per ciò che concerne, invece, il tecnico che siederà sulla panchina, siamo ancora allo stadio ipotesi. Mario Petrone, Vincenzo Feola (nome nuovo) e Leonardo Menichini i più gettonati, senza dimenticare qualche nome giovane con tanta voglia di emergere.

Nel lavoro sottotraccia, con ogni probabilità, sarà previsto anche una sorta di ritiro tardivo della squadra fuori città che inizierà lunedì prossimo così da recuperare il tempo perduto in piena serenità.

Anche per lo sponsor è questione di tempo così da poter fornire il Bari del materiale necessario per indossare divise, per i palloni e per tutte le attrezzature necessarie a far fronte un campionato.

Per ciò che concerne i nomi della rosa, oltre ai soliti Senese, D’Ignazio, Mezzoni e Gaetano, sono spuntati quelli di Luca Cacioli, trentaseienne, esperienza di serie C da vendere, una colonna portante del Parma nella sua rincorsa verso la serie B, e Giuseppe Mattera, trentaquattrenne del Matera, due difensori centrali di sicuro affidamento per la categoria.

Gillet, Bellomo e Brienza rimangono, al momento, obiettivi suggestivi.

Da segnalare, infine, il trasferimento di Galano dal Parma al Foggia. Un trasferimento che fa riflettere sulle capacità dell’ex talento biancorosso in rapporto alla nuova squadra: strano che nessuna squadra più titolata, Parma incluso, non lo abbia ricercato.

Massimo Longo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE